In pubblicazione il 5 FEB 2019

Australia, dopo il caldo record ecco le inondazioni

Allarme per animali pericolosi nei centri città!


Fonte Immagine: web

 

Sono circa 11 mila le persone rimaste senza energia elettrica, 650 persone sono state evacuate, migliaia le case inondate dalla acque e due le vittime ma ci sarebbe anche qualche disperso. Questo il bilancio delle piogge torrenziali che hanno colpito il Nord Est dell'Australia dopo settimane di caldo record. 

Le due vittime sono state confermate a Townsville. Le inondazioni hanno portato ad un altro problema non da poco: le strade allagate hanno visto il popolamento di centinaia di coccodrilli e serpenti! I rettili hanno abbandonato il fiume Ross e si sono riversati nelle vie delle città, tra le più colpite dal maltempo, provocando la reazione atterrita degli abitanti già in gravissima difficoltà per le alluvioni.


 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

21 APR
Possibili raffiche fino a burrasca forte, allerta della Protezione Civile su 3 regioni
21 APR
Due fasi di alta pressione: prima Africana poi delle Azzorre, per fine mese si ritorna su valori termici normali
Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
Pressione intorno alla quota di 5500m il 25 aprile
19 APR
Le prime  manovre dell’Africano in vista dell’estate. Fino a 40 gradi sul Nord Africa
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta