In pubblicazione il 2 FEB 2019

CEDE L'ARGINE DEL RENO, si allagano le campagne del bolognese

Salvataggi con l'elicottero di alcune persone in forte difficoltà


Fonte Immagine: Emilia Romagna meteo

 

Situazione molto critica in Emilia a causa della rottura dell'argine del fiume Reno avvenuta nel primo pomeriggio. Il Reno aveva superato di oltre 1 metro il livello di allerta massimo a causa delle abbondanti precipitazioni unite al disgelo della neve caduta in settimana. La rottura sarebbe avvenuta in un tratto di argine in cui erano in atto dei lavori. L'acqua improvvisamente ha iniziato a fuoriuscire dal fiume allagando una vasta porzione di territorio e continuano ad allagarsi nuove zone anche in questi minuti con molte evacuazioni. Ci è voluto l'intervento dell'elicottero per salvare 5 carabinieri e due persone che sono stati sorpresi dalla furia dell'acqua mentre cercavano di evacuare alcune persone. La zona interessata dagli allagamenti quella tra Castel Maggiore e Bonconvento, nel bolognese.




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola