In pubblicazione il 5 GEN 2019

Continua il periodo siccitoso, incendi tra Lombardia e Piemonte

Roghi favoriti dai venti


Fonte Immagine: web

 

Mentre il 2019 è iniziato all'insegna del freddo e della neve sulle regioni del Centro Sud, la situazione è nettamente differente nel Nord Italia interessato sempre dall'alta pressione. L'assenza delle precipitazioni perdura quasi da un mese e nei giorni scorsi è tornata l'emergenza incendi. Si, sembra strano ma si combatte contro il fuoco a causa della siccità e della mancanza della neve. Incendi di origine dolosa favoriti anche dalla ventilazione spesso forte di caduta dalle Alpi. In Lombardia da qualche giorno si combattecontro il fuoco sul Monte Martica vicino a Varese dove sono stati distrutti già 100 ettari. I vigili del fuoco stanno tenendo le fiamme lontano dalle abitazioni e sono al lavoro anche tre elicotteri e un canadair. Altro incendio nei giorni scorsi nell'Alto Lago nei pressi di Sorico, tra le province di Como, Lecco e Sondrio con decine di ettari bruciati. Altri piccoli focolai sono stati comunque segnalati e già spenti tra Piemonte e Lombardia. 


La situazione meteo purtroppo non vedà cambiamenti nei prossimi giorni.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

16 GEN
Correnti Atlantiche tornano progressivamente a fluire sul Mediterraneo
Correnti a 5500m tra il 20 e il 23 gennaio
15 GEN
Le proiezioni odierne confermano la nostre ripetute previsioni al riguardo
14 GEN
L'alta pressione delle Azzorre prenderà il comando della Penisola. Solo una breve parentesi (per il Centro Sud)
14 GEN
Ulteriore rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, anche sui settori adriatici meridionali e lungo i restanti settori ionici
15 GEN
Forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione. Gente in strada su tutta la costa Romagnola
Raffiche di vento in km/ora il 14 gennaio
14 GEN
E' giunto il Foehn in Val Padana