In pubblicazione il 7 MAG 2019

Emergenza in India per il ciclone Fani: le vittime salgono a 34, 10 mila villaggi sott'acqua

La tempesta tropicale ha distrutto almeno 10mila villaggi in India e 1.000 case in Bangladesh


Fonte Immagine: web

 

Situazione critica in India alle prese con il Ciclone Fani dallo scorso 2 Maggio, il piu' potente degli ultimi vent'anni: il bilancio delle vittime si è aggravato arrivando a toccare 34 ma secondo altre fonti sarebbero almeno 45. 

Sarebbero oltre diecimila  i villaggi sott’acqua in 52 aree urbane, 1,2 milioni di persone evacuate in 6.564 campi di raccolta, alberi secolari sradicati, case abbattute, chiese danneggiate, sei mila scuole sarebbero state distrutte, a Puri il tempio di Shree Jagannath, che risale al XII secolo, è stato gravemente danneggiato in India piu' 1.000 case distrutte in Bangladesh.


I venti a 200 km/h della tempesta tropicale hanno toccato la costa orientale dell’India interessando le coste dell’Orissa e del West Bengal in India e di Chittagong in Bangladesh. 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove