In pubblicazione il 15 GEN 2020

Eruzione esplosiva del vulcano Taal, paesi sommersi di cenere

Livello di allerta 4 su una scala di 5, migliaia le evacuazioni


Fonte Immagine: web

 

Sull’isola filippina di Luzon, a nord della capitale provinciale di Batangas City, il lago Taal è di origine vulcanica ed è il terzo lago più grande delle Filippine. Nel centro del lago si trova uno dei tanti vulcani attivi del paese, il vulcano Taal. Il vulcano non dava segni della sua attività dal 1977 ma pochi giorni fa si è risvegliato. E' costituito da una gantesca caldera larga più di 25km.

L'allerta è massima perchè dopo la prima eruzione dei giorni scorsi se ne potrebbero verificare altre esplosive ancora più violente e le autorità delle Filippine hanno disposto evacuazioni di massa e in larga scala, fino a mezzo milione di persone vicino alla Capitale Manila. Il livello di allerta è sul 4, su un massimo di 5, che significa che l'eruzione esplosiva è in corso.


Una tale allerta è stata emessa a causa delle sue possibili esplosioni estremamente potenti che potrebbero verificarsi se il magma entrasse in contatto con l'acqua della falda o del lago. Moltissimi paesi sono stati evacuati, tanti gli aeroporti chiusi nella zona. Dopo la prima eruzione, che è risultata spettacolare per l'imponente nube che si è formata e che ha dato vita anche a temporali e fulmini che hanno illuminato tutta la zona, una pioggia di cenere ha sommerso letteralmente molti paesi rendendoli spettrali. 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Accumulo di neve previsto nelle prossime 72 ore
17 GEN
Al via la prima ondata di freddo del nuovo anno. Non sarà preoccupante
17 GEN
Intere settimane sotto le grinfie dell'alta pressione, con nebbie e tanto smog, ecco alle porte un parziale cambio di rotta
17 GEN
Sabato e Domenica raggiungerà il nostro paese un fronte perturbato che porterà pioggia e neve, vediamo dove
Le precipitazioni previste per il weekend
16 GEN
Una maggiore dinamicità aiuterà ad allentare la morsa dell'inquinamento sulle pianure e lungo le vallate interne
17 GEN
Picchi fino a 150 microgrammi per metro quadro in Val Padana, l’aria è irrespirabile
17 GEN
29 le vittime, enorme valanga distrugge l'Hotel Rigopiano
17 GEN
Tutti gli anni dal 2014 nei primi 6 posti!!
15 GEN
Ecco il video della Protezione Civile della frana del 21 dicembre in località Cannillo