In pubblicazione il 1 FEB 2019

Gelicidio in alcune vallate di Liguria ed Emilia

Pericoloso fenomeno, difficile guidare o camminare


Fonte Immagine: Sestola

 

Come annunciato ieri qui sul nostro sito nella giornata di oggi sarebbe stato possibile il ritorno di un pericoloso fenomeno che puntualmente si è verificato. Stiamo parlando del gelicidio: tra la notte e la prima parte di questa mattina il fenomeno ha interessato alcune vallate della Liguria ma soprattutto l'Appennino emiliano. La causa è da reputare all'arrivo dell'aria calda in quota che porta la pioggia fino alle alte quote. Il problema è che l'aria si scalda in quota mentre in alcune vallate non raggiunte dai venti miti le temperature rimangono sotto lo zero: la pioggia quando incontra nuovamente uno strato di aria fredda non riesce a trasformarsi in neve e quindi cade pioggia. Ma la pioggia cadendo con temperature negative gela subito: questo è uno dei fenomeni piu' pericolosi, è quasi impossibile mettersi alla guida o camminare. 

Ecco alcune foto realizzate al risveglio a Sestola (MO) da Francesco Gherardi. 




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate il 23 aprile
17 APR
Sta per esaurirsi la preziosa ma lunga fase piovosa
Piogge previste per i prossimi 7 giorni
17 APR
Una perturbazione in discesa dalla Francia attiverà nuovi fenomeni a partire dal 23
15 APR
Forti venti di scirocco sul Mediterraneo per il fine settimana Santo
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta
16 APR
Danni pesantissimi in diversi Stati
15 APR
Avvertita distintamente dalla popolazione