In pubblicazione il 11 MAR 2020

Il terribile tsunami dell' 11 Marzo 2011 in Giappone

Quasi 16.000 vittime


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Esattamente 9 anni fa in queste ore arrivavano le prime devastanti immagini dal Giappone, colpito da un forte Tsunami in seguito alla forte scossa di terremoto verificatasi poche ore prima. Alle ore 6.46 in Italia, le ore 14.46 locali, un fortissimo terremoto di Magnitudo 9 colpi' la nazione, in pieno mare. Dopo la scossa si formo' un potente Tsunami che si scateno' sulle coste del Giappone colpendo soprattutto le tre prefetture di Fukushima, Miyagi a Iwate. Ed è proprio la centrale nucleare di Fukushima ad entrare prepotentemente nelle cronache a causa del maremoto che provoco' danni ingenti con la conseguente fuoriuscita di sostante altamente tossiche. Si bloccarono i sistemi di raffreddamento di diversi reattori provocando un meltdown nucleare le cui conseguenze continuano e continueranno ancora per decenni. Si e' trattata della crisi nucleare più grave dopo quella di Chernobyl del 1986. L'onda fu devastante e lascio' una scia di morte e distruzione impressionante. Furono 15.894 i morti accertati e 2.561 i dispersi. 470mila le persone sfollate dopo il disastro.





Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Temperature a 1500m ca nei prossimi 10 giorni
26 FEB
Modelli in parziale disaccordo
26 FEB
Prosegue il dominio incontrastato dell'anticiclone, anche se il suo parziale indebolimento, concederà in Emilia-Romagna un lieve calo delle temperature e un ritorno a valori più consoni del periodo
26 FEB
Le ultime proiezioni dei modelli previsionali indicano la probabile data del prossimo generalizzato peggioramento del tempo
25 FEB
Fa caldo per il periodo...troppo caldo! Le conseguenze
27 FEB
Secondo la statistica climatica https://www.youtube.com/watch?v=IcOh1T7NR8I
24 FEB
Temperature insolitamente miti in un’ampia fetta del continente asiatico con veri e propri valori record in Cina, Mongolia e Giappone
23 FEB
Statistiche e curiosità riguardanti le nevicate che hanno imbiancato la Capitale nel corso degli ultimi 100 anni