In pubblicazione il 24 GIU 2019

L'alluvione lampo di Rimini del 24 Giugno 2013

Città allagata a causa di un super temporale


Fonte Immagine: web

 

Articolo tratto da www.emiliaromagnameteo.com

Il 24 Giugno del 2013, tra le ore 16 e le ore 19, RIMINI e la costa fino a Cattolica, furono sommersi da tantissima acqua. Un fortissimo temporale si creò sul riminese e per oltre 1 ora riversò l’acqua che solitamente cade in quasi tutta l’Estate. E così la città visse uno dei temporali più forti degli ultimi 30/40 anni, localmente anche di più.

Il Nubifragio provoco’ anche due vittime. La prima tragedia si è consumata a Santa Cristina, in una casa proprio di fronte al carcere dei Casetti, dove è morta Florida Bernabè, 89 anni.
A sentire le sue grida d’aiuto è stato il giovane vicino che è corso, nel disperato tentativo di salvarla.  Il secondo decesso è avvenuto invece a Rivabella. Vittima un riminese, di 70 anni, colpito da un infarto. Per quanto abbia corso, anche l’ambulanza del 118 si è trovata di fronte il ‘muro’, e quando gli operatori sono arrivati, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.


L’esperto, Pierluigi Randi, climatologo e previsore dell’Epson Meteo Competence Center Meteoromagna/MeteoCenter, intervistato da Rimini Today ha parlato di una sorta di “temporale perfetto“, poichè “il riminese è venuto a trovarsi per qualche ora in una zona in cui convergevano nei bassi strati flussi di diversa provenienza ed origine: da Est provenienti dal mare Adriatico, assai umidi ed instabili, e da NW provenienti dalla Romagna settentrionale più secchi“.
Ha spiegato che “i valori cumulati nel pomeriggio di lunedì sono davvero molto elevati: Rimini Ausa, stazione dell’Arpa-SIMC ha registrato un totale di ben 147 mm tra le ore 16 e le ore 20, con un parziale di 90.2 millimetri nei 30 minuti tra le 16.30 e le 17.00. Altre stazioni riminesi hanno mostrato valori tra 86 e 103 millimetri con i massimi in direzione del centro e della lina di costa“. Da segnalare anche i 104mm di Riccione e i 47mm di Cattolica. Durante il nubifragio, inoltre, la temperatura è crollata fino a +13°C sulla costa!

La stazione Rimini Ausa in 15 minuti ha registrato un accumulo di 53.8 mm, un dato davvero notevolissimo. In 60 minuti, tra le 17.21 e le 18.21, la pioggia caduta ha raggiunto i 123.6 mm. Questi valori sono il record storico per le zone di pianure della nostra Regione, considerando l’intero archivio dei dati a disposizione del ServizioIdroMeteoClima che partedall’anno1920. Si evidenzia quindi che l’evento relativo alla città di Rimini del 24/6/2013 non ha nessun precedente in tal senso risulta di carattere eccezionale. Pensate che un evento del genere ha un tempo di ritorno di 100 anni!!

L’autostrada A14 si allago’ e migliaia di automobilisti restarono bloccati: dopo ore di blocco alcuni riuscirono ad aprire dei varchi a lato dell’autostrada ed uscirono da li.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

25 MAG
Avvio di settimana dal clima gradevole e soleggiato, questo grazie all'anticiclone delle Azzorre
24 MAG
L’ultima settimana di Maggio (e della Primavera meteorologica) potrebbe presentarsi alquanto variabile
23 MAG
L'ultima ricerca, condotta da noti esperti italiani, pone dubbi sui legami tra i fattori meteo-climatici e il Covid-19
19 MAG
Nuovi temporali nelle prossime ore
15 MAG
Battuti diversi record di caldo per il mese di Maggio