In pubblicazione il 30 NOV 2021

Le gelate nella notte appena passata. Altre in vista

Ecco dove ha gelato


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

L’aria gelida di origine artica affacciatasi domenica 28 novembre sull’Italia, si è poi propagata a tutta la penisola. Nella giornata di lunedì 29 novembre quasi tutti i rilievi delle regioni centrali hanno visto nevicate tra 250 e 500m. Nevicate anche al SUD intorno 1000-1200m.


Temperature sottozero su tutto il Centronord

Alla fine della giornata di lunedì 29 novembre i venti freddi dai Balcani si sono placati e il cielo è tornato sereno su tutto le regioni centrosettentrionali. Ma il cuscinetto di aria molto fredda, in assenza di ventilazione e con cielo sereno, ha avuto le condizioni ideali per dare luogo a gelate notturne su tutte regio i centrosettentrionali. Le temperature sono scese anche in pianura fino a 3-4 gradi sottozero su Lombardia, Toscana, tra zero e meno 2 gradi sul resto del Centronord, tranne le coste. In figura, a cura dui www.lineameteo.it, le minime raggiunte.


e(1).jpg

Altre gelate in vista

La gelata della notte passata è stata la prima intensa ed estesa gelata dall’inizio dell’autunno. Domani primo dicembre inizierà l’inverno dal punto di vista climatica. E nella prima settimana del mese altre gelate in vista, perché sono attese altre due irruzioni di aria alquanto fredda.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

26 GEN
Continua la fase di tempo asciutto, mentre le proiezioni a lungo termine dei modelli indicano il possibile ritorno della pioggia
25 GEN
L'alta pressione continua a farla da padrona in Emilia-Romagna mantenendo lontane le più importanti precipitazioni
25 GEN
Nevicate al Centrosud più significative delle recenti. Ecco perché
25 GEN
Nuovi impulsi di aria gelida di origine artica porteranno una fase di maltempo invernale su molte regioni
22 GEN
Eventi straordinari e imprevedibili, talvolta anche spaventosi: sono i record del tempo .
19 DIC
Quante volte nel passato
18 DIC
Da dove deriva questo noto detto