In pubblicazione il 30 DIC 2018

Maltempo: allerta meteo della Protezione Civile per venti di burrasca al Centro Sud

Sostenuta ventilazione su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia per intense correnti settentrionali


Fonte Immagine: WXCHARTS

 

Intense correnti settentrionali in quota stanno interessando l’Italia, masse d’aria provenienti dai Balcani verso il mediterraneo centrale apportano venti forti anche nei bassi strati, interessando il versante adriatico e il meridione.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).


L’avviso prevede dalla mattinata di domani, lunedì 31 dicembre, venti forti settentrionali, con rinforzi di burrasca, su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, specie sui settori Ionici. Possibili mareggiate sulle coste.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 31 dicembre, allerta gialla su Sicilia nord-orientale e Calabria centro-meridionale.



Fonte Articolo: www.protezionecivile.gov.it

ULTIMI ARTICOLI

28 MAG
Un veloce fronte freddo attraverserà la nostra Penisola, esponendo le regioni adriatiche e parte di quelle centro-meridionali
28 MAG
In discesa da Nord, alcuni nuclei perturbati potrebbero giungere in Val Padana a partire dalla tarda serata di oggi
25 MAG
Analisi tendenza statistica.Quando la fine di nuovi contagiati?
26 MAG
Le minoiri immissioni di CO2 avranno benefici effetti sul clima?
26 MAG
Dadu e Jacobabad in Pakistan superano l'incredibile soglia dei 50°C.
Termoigrometro domestico
26 MAG
La temperatura dell'aria non è in grado da sola cogliere le esatte sensazioni termiche del nostro corpo
19 MAG
Nuovi temporali nelle prossime ore