In pubblicazione il 23 NOV 2019

Maltempo: si sta concretizzando la scenario peggiore in Liguria, Savona

Fiume Bormida in prossimità di esondazione a Cairo Montenotte, provincia di Savona

Fiume Bormida in prossimità di esondazione a Cairo Montenotte
Fiume Bormida in prossimità di esondazione a Cairo Montenotte
Fonte Immagine: LIMET

 

Fiume Bormida già pronto ad esondare in corrispondenza di Cairo Montenotte (SV), quando non siamo ancora nel momento di maltempo più pesante.

Continua l'allerta massima a Genova dopo l'esondazione dei corsi d'acqua Ruscarolo e Fegino in val Polcevera, poco più a nord della zona interessata dal crollo del ponte Morandi. Il fiume Bormida è esondato nel savonese.

In tutta la regione 34 persone hanno dovuto abbandonare le proprie case e più di 100 sono invece isolate. L'allerta rossa è stata prolungata fino a domani.


Giovanni Toti, presidente della regione Liguria: "Non uscite di casa, non mettete a rischio la vostra sicurezza e quella dei soccorritori, che ringrazio!".

Dettaglio

In Liguria l'allerta meteo rossa è stata emessa dalla mezzanotte di oggi, sabato 23 novembre, quando erano già in corso abbondanti precipitazioni. L'ondata più intensa si è abbattuta in particolare tra le 2 e le 4 del mattino. Diverse strade di Genova sono state chiuse e la protezione civile invita i cittadini delle zone interessate a non uscire di casa.

Nella città diverse persone sono state allontanate dalla propria abitazione in via precauzionalmente. In corso Perrone quattro palazzine, per un totale di 120 persone, sono isolate a causa di allagamenti e una frana di fango e detriti. Il record di pioggia caduta nella notte è nella zona di Fiumara con 193 mm in 3 ore. Mentre due smottamenti sono avvenuti in provincia di Imperia, in seguito ai rovesci molto intensi che da ieri interessano i settori del Ponente ligure.



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

12 DIC
Una parentesi invernale in piena regola. Previste nevicate anche in Val Padana; nubifragi al centro sud
12 DIC
Un'intensa perturbazione porterà una breve fase di forte maltempo invernale
10 DIC
Dopo un assaggio tipicamente invernale arriverà l’alta pressione nord africana
9 DIC
Una profonda depressione innescherà una decisa intensificazione dei venti sulla Liguria e sulle regioni centro-meridionali italiane
7 DIC
Scossa distintamente avvertita in città, magnitudo 3.7
6 DIC
Notte di ansia nella zona di Pozzuoli