In pubblicazione il 4 FEB 2020

Nevicate intense in atto sulle Alpi, ecco l'aria fredda

Irrompe il fronte artico


Fonte Immagine: Livigno

 

Finalmente torna un pò d'inverno nella nostra Penisola, almeno sulle Alpi. Dopo un caldissimo inizio settimana in queste ultime ore un fronte artico ha raggiunto il Nord Italia portando forti raffiche di vento, un deciso crollo termico in quota e nevicate anche forti sulle Alpi, specialmente suli versanti vicino al confini. La quota neve sta scendendo rapidamente e sulle Alpi entro questa sera, soprattutto sui versanti esteri, sono attese nevicate fino a 700/900 metri.


Successivamente sarà la volta degli Appennini dove attualmente i fiocchi stanno cadendo solo oltre i 1700 metri ma entro questa notte, sul versante Adriatico, potrebbero scendere fin sui 900 metri. Domani, invece, rovesci nevosi potrebbero verificarsi fino a quete molto basse sull'Appennino centro meridionale imbiancando le aree interne di Marche ed Abruzzo - Molise fin sui 300/400 metri di quota, quindi possibile neve anche ad Avezzano, Sulmona, L'Aquila ma anche Accumoli ed Amatrice. Poi tra il pomeriggio/sera di mercoledì ed il risveglio di giovedì neve fin sui 500 metri possibile sui rilievi di Calabria e Sicilia.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

2 APR
Il mese di aprile potrebbe ancora mostrare qualche segnale di incertezza
2 APR
Si volterà pagina già dal weekend, quando le temperature riprenderanno a salire sensibilmente
2 APR
Le perturbazioni diserteranno l'Italia e ci lasceranno l'alta pressione padrona della situazione meteo
31 MAR
Residui fenomeni sulle regioni centro meridionali della Penisola
31 MAR
La grande metropoli americana è oramai al collasso e in aiuto giunge anche la nave ospedale della Marina Militare Americana
22 MAR
Danneggiato l'ospedale, due le forti scosse di terremoto
22 MAR
Un rapporto appena diffuso da SIGEA fa il punto su quanto emerge dall'analisi preliminare riguardante l'eventuale ruolo del clima sulla diffusione del virus