In pubblicazione il 7 OTT 2019

Pericolo crollo sul Monte Bianco: rallenta la discesa del fronte

Dimezzata la velocità di caduta, ma il pericolo resta


Fonte Immagine: web

 

La discesa verso valle del ghiacciaio Planpincieux, sul versante italiano del Monte Bianco, fortunatamente ha rallentato. Il crollo sembrava imminente e invece la siscesa è passata dai 105 centimetri al giorno di venerdì scorso ai 60 nelle ultime 24 ore. Secondo l'ultimo bollettino della Regione Valle d’Aosta e dalla Fondazione Montagna sicura il volume di questa massa pericolosa è stimato a 250.000 metri cubi e attualmente scende di 25 cm al giorno circa. 




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

14 LUG
Cosa c'è di vero sulla (Possibile) ondata di caldo a fine mese? E agosto, come sarà? Possiamo già dare qualche delucidazione?
13 LUG
Continua il periodo caratterizzato da clima gradevole e caldo senza eccessi su tutto il paese.
12 LUG
Settimana gradevole per le regioni centro-meridionali. Sole sulle coste, temporali qua e là sui rilievi, caldo normale e niente afa
10 LUG
Allerta arancione in Lombardia: gialla su diverse regioni del Nord
13 LUG
Continuiamo il nostro viaggio attraverso i climi dell’Europa analizzando quello di questi due paesi dell’Europa Orientale
13 LUG
Distintamente avvertita dalla popolazione
12 LUG
E' proprio grazie alle loro eruzioni di qualche milione di anni fa che l’atmosfera ha la attuale composizione chimica...