In pubblicazione il 15 MAR 2019

Po a livelli estivi al Centro Nord, è allarme già per la siccità

E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno


Fonte Immagine: web

 

Non c'è bisogno di osservare i dati, tutti ci rendiamo conto che l'inverno appena trascorso è stato tra i piu' avari di precipitazioni per buona parte del Centro Nord Italia. Fiumi, laghi ed invasi risultano in secca già a Marzo, il mese per eccellenza delle piogge, le montagne hanno pochissima neve e le temperature continuano da mesi a rimanere oltre le medie del periodo.

Secondo i primi dati elaborati dal Isac/Cnr il deficit raggiungerebbe anche il 50% rispetto alla media storica ed il livello del fiume Po è simile a quello dei mesi estivi: il livello idrometrico al Ponte della Becca è uguale a quello dello scorso agosto!


Il problema potrebbe farsi serio nei prossimi mesi, gli agricoltori temono anche le gelate tardive che potrebbero aggravare ulteriormente la situazione.

 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

19 MAG
Fenomeni più probabili al Centro Nord, qualche spazio sereno in più al Sud
Lingua di aria calda alla quota di 1500me di origine Nord africana il 29 maggio
19 MAG
Possibile un recupero termico entro la fine del mese con 2 incursioni dell’Africano?
18 MAG
L’alta pressione proverà a raggiungere la Penisola, ma il caldo intenso resterà ben lontano
18 MAG
Tra il 22 ed 24 maggio temperature in aumento, ma 40 gradi assolutamente no!
20 MAG
20 e 29 Maggio, due forti scosse di terremoto mettono in ginocchio l'Emilia Romagna
18 MAG
Piogge su gran parte del Centronord
17 MAG
12°C a Catania e 60 mm di pioggia
15 MAG
Lazio, Campania, basso Tirreno  a rischio forti temporali