In pubblicazione il 15 MAR 2019

Super ciclone negli Stati Uniti, inondazioni, nevicate e raffiche da uragano

Un ciclone da record nel cuore del Paese


Fonte Immagine: web

 

Giorni di intenso maltempo negli Stati Uniti a causa del ciclone da record che si è formato sulle coste del Pacifico e si è messo in marcia verso nord est, verso il cuore del Continente americano. Il ciclone si ta muovendo verso Nord Est e provoca una rapida caduta di pressione e raffiche di vento come un uragano. Agganciato da una saccatura il ciclone si è ulteriormente rinforzato portando piogge intense ma anche  nevicate. Sulle montagne del Colorado sono già caduti 40 cm di neve, quasi 20 cm a Denver. Inondazioni sono segnalate nel Sud Dakota, a rischio ora ci sarebbero Nebraska orientale ed Iowa occidentale.


Pesanti disagi nella rete dei trasporti: chiuso l'aeroporto di Denver dove sono stati cancellati più di 1300 voli in entrata ed uscita da Denver. Numerosi gli incidenti automobilistici e migliaia di abitazioni che risultano senza energia elettrica, oltre 200.000 persone.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

23 MAR
Dal caldo estivo al freddo invernale in 24-36 ore
23 MAR
Aria fredda in discesa dalla Scandinavia entra nel Mediterraneo dai Balcani
23 MAR
Temperature in sensibile aumento con punte di 24°C: ottimo clima per le classiche gite domenicali
22 MAR
Grave crisi idrica su Piemonte, la Lombardia, il ponente ligure e la Toscana. Qualche dato statistico
23 MAR
Raffiche a 250 km/h ed onde alte 13 metri!
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti