In pubblicazione il 19 FEB 2019

Tassi d'inquinamento sempre piu' alti in Pianura Padana

La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni


Fonte Immagine: web

 

Continua il "maltempo anticiclonico" nella nostra Penisola. L'alta pressione sta apportando un tempo stabile al Centro Nord da ormai da una settimana ed i tassi d'inquinamento stanno raggiungendo soglie molto alte, nocive per la nostra salute. Il ristagno dell'aria nei bassi strati sta comportando un forte aumento delle sostanze inquinanti. A risentirne di piu' è certamente la Pianura Padana che non beneficera' di miglioramenti almeno fino a venerdì, anzi, la situazione è destinata a peggiorare. Inquinamento non così alto ma comunque oltre i limiti anche nelle valli del Centro e nel Lazio.


Veneto, Emilia Romagna e Lombardia le regioni piu' colpite dall'inquinamento con valori di PM10 spesso compresi tra 70 ed 80 µg/m3 ma picchi fino a 100/110! La situazione non migliorerà almeno fino al weekend.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

19 NOV
Le piogge previste giorno per giorno
Neve Livigno
19 NOV
Tantissima neve sui settori Alpini, nuove nevicate tra oggi, domani e nel fine settimana.
18 NOV
Una nuova perturbazione apporta intenso maltempo dal Nord-Ovest in estensione a gran parte delle aree del Territorio
Licata (AG) completamente allagata.
19 NOV
Il maltempo non risparmia neanche l'estremo Sud, nubifragi e allagamenti in Sicilia.
19 NOV
Ora legale, l'Italia ha detto "no" all'abolizione: il cambio rimane.
Allerta meteo per oggi
19 NOV
Ancora allerta rossa e arancione in Emilia Romagna, criticità anche su Trentino, Veneto, Piemonte e Liguria.
Auto investita da una valanga al Passo del Tonale.
15 NOV
Le abbondantissime nevicate hanno provocato una serie di valanghe sul Passo del Tonale, nessun ferito.