In pubblicazione il 29 AGO 2020

Temporali, nubifragi, crollo termico, tornado e grandine: Nord Italia assediato

Pesante maltempo tra Liguria e Piemonte, tornado e grandine in Lombardia e Veneto!

 

E' arrivato come previsto e sta letteralmente sferzando buona parte del Nord Italia: stiamo parlando del maltempo che sta portando molti disagi e danni su diverse aree del Nord, specialmente Nord Ovest. Mentre il Centro ed il Sud sono alle prese con una della giornate piu' calde di questa estate (picchi di +36/37°C su Marche ed Abruzzo, fino a +38°C su Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. Caldo anche in Romagna, +37°C a Forlì, +35°C a Faenza) a causa della ventilazione di Scirocco e Garbino di caduta dall'Appennino, sul Nord da questa notte si susseguono forti temporali che hanno localmente messo in ginocchio diverse località con allagamenti, esondazioni e danni a causa di forti raffiche di vento, downburst e anche tornado!


Rovesci e temporali hanno iniziato a coinvolgere il Nord Ovest tra ieri sera e la notte con forti fenomeni su Piemonte (specialmente Torino, Asti ed Alessandria) e Lombardia (disagi anche a nord di Milano, il vento ha scoperchiato un tetto e sdraricato molti alberi) ed hanno continuato ad interessare basso Piemonte e Liguria nel corso della mattinata. Forti temporali hanno colpito la Liguria, soprattutto l'area di Genova dove in mare aperto si sono formate diverse trombe marine, una delle quali ha raggiunto anche alcune strutture sulla costa. La pioggia estrema caduta tra l'Appennino ligure e il basso Piemonte ha ingrossato e fatto esondare anche il fiume Lemme in località Gavi e Carrosio (Alessandria). In questa zona, infatti, in poche ore sono caduti fino a 200mm di pioggia, 170 mm a Busalla (GE) e 148 mm a Mignanego (GE). Diversi gli smottamenti segnalati. 


Tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio rovesci e forti temporali hanno iniziato ad interessare l'Emilia occidentale, bassa Lombardia e successivamente il Veneto. Grandine di grosse dimensioni è stata segnalata nel cremonese mentre forti temporali hanno colpito buona parte della Lombardia orientale e del Veneto, ancora una volta duramente colpita anche Verona. Questi forti temporali hanno portato un netto calo delle temperature. Alle ore 17.50 Torino non supera i +22°C così come Milano, +21°C a Verona, soli +19°C a Brescia, Vicenza, Trento e Piacenza. Sul Passo dello Stelvio, nel frattempo, è iniziato a nevicare. 

Incredibile ma vero: anche oggi una delle zone piu' colpite risulta essere la zona di Verona! Nella zona di Trevenzuolo è stato segnalato ed anche fotografato un Tornado, fortunatamente ha percorso aree di campagna e si registrano solo alcuni alberi divelti e alcuni tralicci della corrente elettrica che sono stati sradicati dalla forza del vento.
Nelle prossime ore attenzione a tutte le aree di Alpi e Prealpi per temporali e nubifragi, peggiora anche tra Veneto e Friuli con forti fenomeni, nubifragi attesi anche sull'Appennino Tosco - Emiliano, specialmente fra parmense, reggiano, modenese ed alta Toscana. 
Sotto la grandine caduta nel cremonese, foto Filippo via Emilia Romagna Meteo. 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

23 SET
Sono già cadute numerose piogge e sono in arrivo tanti temporali, in molte zone d'Italia: basteranno a placare la siccità?
22 SET
Mediterraneo colpito e affondato. Botta fredda in arrivo da venerdì
22 SET
Cerchiamo di andare a vedere i rischi con POSSIBILI criticità: se poi non si verificassero, tanto meglio.
23 SET
In attesa del forte peggioramento dei prossimi giorni, ecco ancora rovesci e temporali
19 SET
Un altro sintomo inquietante del surriscaldamento del pianeta
17 SET
Un imponente ciclone mediterraneo s'è formato al largo delle coste calabro-siciliane: che legami ci sono con il riscaldamento globale?
16 SET
Risalita di caldo africano fino al Regno Unito, temperature altissime