In pubblicazione il 22 MAR 2020

Terremoto a Zagabria, crolli in città

Danneggiato l'ospedale, due le forti scosse di terremoto


Fonte Immagine: web

 

Un risveglio davvero brutale in Croazia per due forti scosse di terremoto che hanno colpito la zona nord della Capitale, vicino quindi al confine con la Slovenia. Due forti scosse di terremoto sono state registrate alle ore 6.24 e alle 7.01 di magnitudo 5.3 e 4.9 a soli 10 km di profondità. La città ha subito diversi danni con crolli parziali che hanno danneggiato anche molte auto. Al momento risulta la morte di un ragazzo di 15 anni nel crollo di un palazzo nel centro di Zagabria e tre feriti lievi. Il quotidiano Vecernji parla anche di danni all’ospedale di Rebro. I cittadini sono scesi in strada


La scossa è stata avvertita in alcune località del Friuli-Venezia Giulia.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

4 APR
A cura del Dott. Alfio Giuffrida, Fisico nonché Meteorologo e scrittore
2 APR
Il mese di aprile potrebbe ancora mostrare qualche segnale di incertezza
2 APR
Si volterà pagina già dal weekend, quando le temperature riprenderanno a salire sensibilmente
3 APR
Migliaia e migliaia di vittime nel nostro continente, con Italia e Spagna a pagare il conto tragicamente più elevato; possibile legame con le condizioni climatiche
3 APR
I dati mostrano un leggero miglioramento della situazione, con la curva dei contagi che, soprattutto al Nord, comincia a rallentare
31 MAR
La grande metropoli americana è oramai al collasso e in aiuto giunge anche la nave ospedale della Marina Militare Americana