In pubblicazione il 5 GEN 2019

Thailandia assediata dalla tempesta Pabuk

Enormi disagi per la stagione turistica


Fonte Immagine: web

 

Nonostante da poche ore sia stata declassata a depressione tropicale, la ex- tempesta tropicale Pabuk ha sferzando la Thailandia meridionale con venti intensi e pioggia torrenziale in un periodo molto frequentato. Pabuk, che potrebbe essere la peggior tempesta a colpire l’area in 30 anni, con i suoi venti fortissimi ha causato il crollo di  moltissimi alberi sulle abitazioni nella provincia di Nakhon Si Thammarat. Proprio il periodo fortemente turistico ha portato a moltissimi disagi e migliaia di persone hanno abbandonato le isole di Koh Samui, Koh Tao e Koh Phangan.

Un morto ed un dispero al momento ma il bilancio potrebbe aggravarsi. Diversi i Blackout segnalati mentre i due aeroporti chiave, quello di Nakhon Si Thammarat e quello di Koh Samui, sono rimasti chiusi e la Bangkok Airways ha annunciato la cancellazione di tutti i voli da e per Koh Samui per “ragioni di sicurezza”. I servizi dei traghetti sono stati sospesi. 


 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Temperature a 1500m alle ore 13.00 del 23 febbraio
21 FEB
Fugace ritorno dell’inverno al Centrosud, 
21 FEB
La giornata di venerdì si mostrerà assolutamente primaverile con picchi fino a 20 gradi. Più freddo ovunque nel fine settimana
20 FEB
Ancora molti giorni in ostaggio di un possente dell’anticiclone
20 FEB
L'aeroporto era già stato chiuso in parte questa mattina
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese