In pubblicazione il 25 GIU 2019

 Ondate di caldo. Norme di difesa

Consigli utili per meglio resistere alla intesa calura


Fonte Immagine: pinterest.com

 

Le estati nell’ultimo ventennio sono diventate mediamente 3 gradi più calde di quelle del trentennio precedente e sono aumentate  anche le ondate di caldo intenso, le più pericolose per i soggetti sensibili agli eccessi termici. 

Tralasciando qui di affrontare i disagi, i disturbi e i pericoli collegati all’afa, ricordiamo comunque qualche utile consiglio per chi ogni estate si ritrova a combattere contro il caldo:


  • bere molti liquidi, anche oltre la propria sensazione di sete, privilegiando acqua, succhi di frutta e di verdura (evitare caffè e alcolici);
  • limitare l’attività fisica, non solo nelle ore centrali del giorno, ma anche la sera quando la temperatura sì scende, ma l’umidità può addirittura aumentare;
  • impostare una dieta appropriata, privilegiando cibi leggeri, frutta e verdura;
  • evitare l’esposizione prolungata al sole e utilizzare cappelli per riparare la testa;
  • sfruttare ventilatori e condizionatori, ma con moderazione (mai puntarsi il getto d’aria addosso e mai impostare temperature inferiori ai 24 °C);
  • scegliere un abbigliamento comodo, dai colori chiari e di fibre naturali (cotone, lino, seta);
  • fare bagni o docce con acqua fresca, mai fredda.

Questi suggerimenti sono particolarmente importanti per alcune categorie maggiormente a rischio: i bambini al di sotto dei quattro anni, gli anziani oltre 70/80, gli obesi, chi è costretto a svolgere intense attività fisiche all’aperto e i cardiopatici.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 OTT
Una perturbazione insisterà sulle regioni del Nordovest, mentre al Sud il sole sarà accompagnato da caldo praticamente estivo
17 OTT
Avremo un autentico assaggio di fine estate su diverse aree della Penisola. Ma attenzione per il guasto al Nord Ovest
15 OTT
Quali le regioni a più alto rischio di piogge forti
14 OTT
Allerta arancione della Protezione Civile in Liguria e in Lombardia
16 OTT
300 mm di pioggia sul crinale fecero esondare i torrenti Parma e Baganza
16 OTT
Sarebbero circa sette i miliardi di dollari di danni in tutto il Giappone
16 OTT
Paura sull'Isola di Giava - VIDEO
15 OTT
Caduti in 24 ore 922,5 mm di pioggia, è record storico!