In pubblicazione il 11 GEN 2019

Deicing, l'operazione necessaria per volare in caso di neve e ghiaccio

Necessaria perchè altrimenti sarebbe pericoloso volare

 

 

A molti di voi che volano nella stagione invernale sarà sicuramente capitato di aspettare piu' del dovuto in aereo con ritardi anche di qualche ora a causa di questa tecnica. L'operazione con cui si provvede alla rimozione di neve e ghiaccio dalle superfici di un aereo viene chiamata Deicing.

Questa operazione è necessaria per la formazione di ghiaccio che può risultare pericolosa perchè il profilo dell’ala cambia forma: l’aereo assume caratteristiche aerodinamiche diverse da quelle con cui è progettato ed il movimento dei flap (parti mobili dell’ala, impiegate in decollo e atterraggio) può risultare ostacolato da un punto di vista meccanico. Anche la parte anteriore dei motori, da cui i propulsori "inspirano" l'aria necessaria per funzionare, potrebbe subire cambiamenti ed essere ostacolata peggiorando così le prestazioni dei propulsori. 


Questa operazione dura circa 20 minuti ed è condotta impiegando 4 mezzi speciali che, in una apposita area della pista, spruzzano una miscela di acqua e liquido antigelo (killfrost) a una temperatura di 62/63 °C.

Per rimuovere il ghiaccio che si forma in volo sulle ali,  invece, sono impiegati sistemi pneumatici come guaine che, al comando del pilota, si gonfiano e rompono la superficie ghiacciata oppure si riscaldano le ali e altre superfici, con resistenze elettriche o convogliando gas caldi dall’interno dei motori.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

25 MAR
Freddi e intensi venti da Nordest: previsti fiocchi fino a quote basse, ecco dove e quanta
25 MAR
Avviso di condizioni meteo avverse per per le regioni Liguria, provincia di Trento, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise
24 MAR
Marzo chiuderà all’insegna della stabilità, ma non lo stesso per i primi giorni di aprile
24 MAR
Mareggiate lungo le coste esposte. Avviso emesso oggi per la giornata di domani, lunedì 25 marzo 2019
24 MAR
Esperienza terribile per 1300 passeggeri tutti soccorsi
23 MAR
Raffiche a 250 km/h ed onde alte 13 metri!
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite