In pubblicazione il 29 GEN 2019

Hai Freddo? Bevi il caffè ma non il grappino

Le sostanza naturali che fanno sentire più o meno freddo


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Mezza Italia infreddolita a più riprese in queste settimane per l’arrivo in rapida sequenza di nuclei di aria artica. 

Ebbene anche in inverno le variazioni della temperatura nell'arco di pochi giorni mettono a dura prova il nostro sistema di termoregolazione tanto che la maggior parte delle meteoropatie invernali sono dovute ad una esagerata risposta dell’organismo a siffatti sbalzi termici. 

Ma per fortuna anche alcune sostanze hanno la capacità di influenzare le reazione e la capacità di risposta del nostro sistema di termoregolazione. 

Ad esempio, la caffeina fa restringere i vasi sanguigni e fa salire la pressione, due reazioni molto utili per controbilanciare gli effetti del freddo. 


La nicotina invece riduce la circolazione  nelle gambe  e nelle braccia e quindi esalta la sensazione di freddo in tali arti. 

L’alcool, come  a marijuana e le anfetamine, fa dilatare i vasi superficiali dell’epidermide, con conseguente più rapida dispersione del calore corporeo, una reazione indesiderata, ovviamente, quando fa freddo. E’ pertanto  errato il luogo comune secondo il quale i rigori del freddo si possano contrastare con un bicchiere di... buona grappa! 

Ed anche i tranquillanti aiutano a resistere meglio contro il freddo perché bloccano il meccanismo della sudorazione, riducendo in tal modo la possibilità che la pelle si raffreddi per  evaporazione del sudore stesso.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

15 FEB
Alta pressione protagonista, aria molto mite sulle Alpi
14 FEB
L’evoluzione in quattro distinte fasi fino al 23 febbraio. Periodo poco dinamico
12 FEB
L’alta pressione guadagna ulteriore spazio sul Mediterraneo
15 FEB
Tendenza meteo fino metà mese, tra poco online
12 FEB
Danni pesantissimi nel Nord del Paese
12 FEB
Mareggiate lungo le coste esposte. Una nuova perturbazione proveniente dall’Europa nord-orientale, giungerà nella giornata di domani