In pubblicazione il 8 LUG 2020

I fuochi di Sant’Elmo

Sapete cosa sono?


Fonte Immagine: https://www.wonderchannel.it/17/02/2018/fuoco-di-stelmo-video/

In particolari condizioni ambientali – così come al di sopra a sporgenze rocciose aguzze, alberi delle navi a vela, muso degli aerei in volo – le forze elettriche generate dalle cariche negative presenti sulla superficie terrestre subiscono una notevole intensificazione.


Le forze elettriche possono diventare così forti da provocare una scarica elettrica tra la punta e l’aria sovrastante  come nel fulmine ma con emissione di luce bluastra.


I fenomeno si verifica nonostante l’assenza di nubi temporalesche, specie se nell’atmosfera vi sono molte cariche elettriche generate per strofinio da venti secchi. In questi casi dalle sporgenze si sprigiona una fiamma molto luminosa le cui propaggini si spingono in alto per parecchi metri, disegnando nell’aria figure che cambiano da un istante all’altro.

Talvolta addirittura le fiammelle di diramano dal capo e dalle estremità del corpo degli alpinisti e la luce “emessa” dalla testa assume l’aspetto di un vero e proprio alone, simile a quello che  circonda il capo dei Santi nei dipinti sacri.

 Poiché tutte queste manifestazioni luminose vengono osservate il più delle volte sulla cima degli alberi delle navi a vela in mare aperto, sono citate come Fuochi di Sant’Elmo, il Santo protettore dei naviganti. Il fenomeno si manifesta spesso anche sulla cima dei bastioni del porto di Malta ove i marinai inglesi lo chiamavano il corposant  ( il corpo del Santo ).



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

3 AGO
Rinnovate condizioni di diffusa e spiccata instabilità su diverse regioni settentrionali
2 AGO
Ecco a voi le previsioni per i prossimi sette giorni, con analisi di piogge, temporali e temperature
2 AGO
Ancora piogge e temporali al Nord, in estensione a Liguria e Toscana
5 AGO
Ecco a voi, soprattutto per gli appassionati, queste mappe che non avete mai visto prima d’ora
5 AGO
A causa del cambiamento climatico le piogge diminuiranno in misura maggiore che in qualsiasi altra regione del Pianeta
4 AGO
Bella nevicata nelle ultime ore al Passo dlelo Stelvio
3 AGO
L’aumento delle temperature medie renderà le condizioni ambientali meno favorevoli alle attività umane