In pubblicazione il 8 GEN 2019

Il Giappone teme il "Big one", un disastroso terremoto "entro 30 anni"

E' l'ultima analisi degli esperti, ecco le aree maggiormente a rischio


Fonte Immagine: web

 

Sono anni che gli scienziati metteono in allerta il governo Giapponese sul rischio che, nei prossimi 30 anni, si possa verificare un disastroso sisma in grado di provocare un vero e proprio disastro. Secondo le piu' recenti indagini geofisiche di alcuni gruppi di scienziati, il prossimo grande big one simile a quello dell'11 Marzo del 2011 potrebbe colpire il Paese. La scossa potrebbe essere in grado di provocare uno tsunami con onde alte fino a 30 metri e potenzialmente mortale o distruttivo per oltre un milione di persone. Questa volta l'area piu' a rischio sarebbe quella centro meridionale dell'arcipelago, in particolare le Prefetture di Kochi, Osaka, Aichi e chiba, a rischio anche la capitale Tokio.

La Capitale Tokyo non è nuova ai terremoti: il 1° Settembre del 1923 una fortissima scossa di magnitudo colpi' l'area del Kanto con 100.000 morti nella Capitale, totalmente diversa da quella che conosciamo oggi. 


 

 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Temperature massime il  27 giugno
18 GIU
Valori diffusi 36-38 gradi e qualche isolata punta di 40 gradi
pressuione al livello del mare in estate
18 GIU
Due fattori concomitanti, uno di tipo climatico ,l’altro  di tipo dinamico
Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
19 GIU
Guardate in pochi minuti cosa succede
19 GIU
470 mm in poche ore, disastro in Toscana
18 GIU
Solo il 15%% d0Italia oltre 31 gradi
18 GIU
Almeno 80 le vittime per il caldo intenso