In pubblicazione il 17 NOV 2020

La nebbia killer di Londra

Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia

 

In Europa non solo la Pianura Padana è famosa per le sue nebbie intense. Nella prima decade del dicembre 1952 una nebbia densa e maleodorante, perchè intrisa di sostanze tossiche, avvolse la città di Londra, causando numerosi gravi problemi alla cittadinanza.


L'evento ebbe un impatto così forte sull'opinione pubblica che spinse il governo britanniche a intraprendere politiche più rispettose della qualità del clima urbano e condusse anche alla definizione di un nuovo vocabolo, di ambito meteorologico, entrato oramai da decenni nell'uso comune. Proprio di cosa avvenne in quel "nebbioso" dicembre londinese ci parla, in questo video, il col. Giuliacci. 




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

27 GEN
Si aprirà una fase caratterizzata da umido e mite flusso atlantico, con maltempo diffuso su gran parte del Paese
26 GEN
In Emilia-Romagna si profila una parantesi con clima relativamente asciutto e freddo fino a giovedì, quando le condizioni meteo torneranno nuovamente a cambiare
25 GEN
Vediamo insieme come si presenterà il tempo fino a Domenica prossima inclusa
24 GEN
Discesa fredda, fiocchi fino in pianura
21 GEN
Le temperature medie planetarie continuano a salire e anche il 2020 ha stabilito numerosi record in diverse regioni del Mondo, compresa l'Europa
20 GEN
Una disciplina particolare, che tenta di ricostruire il passaggio di violente tempeste formatesi in tempi lontani