In pubblicazione il 30 DIC 2020

La NEVE in queste città è davvero evento strano, ma non impossibile

Ci sono località in cui il clima sembrerebbe escludere la possibilità di nevicate, eppure in alcune eccezionali occasioni ciò è capitato


Fonte Immagine: Los Angeles Public Library/Herald Examiner Collection

Nessuno si stupisce se in inverno la neve imbianca i tetti di Milano o Torino. Di certo non si stupiscono neanche i parigini o i londinesi nelle occasioni in cui un soffice manto bianco ricopre le strade delle loro città. 


Altrettanto però non si può dire dei cittadini di Los Angeles, per i quali i fiocchi di neve sono un ospite quasi sconosciuto! La grande metropoli californiana infatti è circondata su tre lati da montagne e colline le cui cime quasi ogni anno vengono imbiancate dalla neve ma, il più delle volte, solo a quote piuttosto alte. Di tanto in tanto qualche fiocco poi cade anche lungo la costa: l’ultima volta è capitato nel 2007, quando una spolverata di neve (nulla di più) ha colorato di bianco le spiagge di Malibu. Ma che la neve si spinga fin nel cuore della piana di Los Angeles, tra gli alti grattacieli del centro città (Downtown Los Angeles), è al contrario evento davvero eccezionale: negli ultimi 150 anni è capitato solo in tre occasioni. In particolare la più abbondante nevicata della storia di Los Angeles è quella del 15 gennaio 1932, quando sulle strade cittadine si accumularono circa 5 centimetri di neve. La più recente è invece quella del 9 gennaio 1949, che coprì il centro città con un paio di centimetri di neve, mentre la terza è la nevicata del lontano 12 gennaio 1882. 




Neve a Huston, inverno 1895 (fonte: Huston Metropolitan Research Center)

Più abituati alla neve sono certamente gli abitanti di New Orleans, dove comunque il fenomeno non è certo frequente: dal 1852 a oggi infatti la neve ha imbiancato l’importante città della Louisiana in 17 occasioni (in altri episodi i fiocchi di neve sono scesi dal cielo senza tuttavia attecchire al suolo). Il più delle volte però si è trattato di deboli nevicate, capaci di portare solo pochi centimetri di neve. Ecco perché l’episodio del 1895 si può considerare davvero eccezionale. Tra il 14 e il 15 febbraio del 1895 infatti le strade della città scomparvero sotto oltre venti centimetri di neve, e la stessa tempesta che trasformò New Orleans in una località montana causò una nevicata eccezionalmente abbondante anche a Huston, in Texas, scivolò molto a sud lungo le Americhe fino a portare la neve anche al di sotto del Tropico del Cancro: i fiocchi che imbiancarono Tampico in Messico (circa 22 gradi di latitudine) rappresentano infatti per l’Emisfero Occidentale la nevicata al livello del mare più vicina di sempre all’Equatore! 

La neve è invece un vero e proprio miraggio a Il Cairo, città che a metà dicembre del 2013 è stata imbiancata da una grandinata che ricordava la neve, ma neve in realtà non era: gli ultimi veri fiocchi infatti sono stati avvistati nel febbraio 1950, tuttavia senza che il paesaggio si tingesse di bianco, mentre l’ultima volta che la neve si è accumulata sulle polverose strade della capitale egiziana risale addirittura al lontanissimo 1639! Comunque notevole anche l'evento del 1950, un anno che portò la neve anche a Beirut, che nel corso del XX secolo è stata imbiancata solo in altre due occasioni: nulla a che vedere comunque con l’eccezionale ondata di gelo e neve che nel 1853 nella capitale libanese fece una vera e propria strage di cedri!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Temperature a 1500m ca nei prossimi 10 giorni
26 FEB
Modelli in parziale disaccordo
26 FEB
Prosegue il dominio incontrastato dell'anticiclone, anche se il suo parziale indebolimento, concederà in Emilia-Romagna un lieve calo delle temperature e un ritorno a valori più consoni del periodo
26 FEB
Le ultime proiezioni dei modelli previsionali indicano la probabile data del prossimo generalizzato peggioramento del tempo
25 FEB
Fa caldo per il periodo...troppo caldo! Le conseguenze
27 FEB
Recenti ricerche confermano che il cambiamento climatico potrebbe avere un notevole impatto negativo sui raccolti del futuro
27 FEB
Secondo la statistica climatica https://www.youtube.com/watch?v=IcOh1T7NR8I
24 FEB
Temperature insolitamente miti in un’ampia fetta del continente asiatico con veri e propri valori record in Cina, Mongolia e Giappone
23 FEB
Statistiche e curiosità riguardanti le nevicate che hanno imbiancato la Capitale nel corso degli ultimi 100 anni