In pubblicazione il 8 OTT 2019

Ma per quale motivo le foglie cambiano colore?

Da verdi a gialle, poi arancioni e marroni: perchè?


Fonte Immagine: web

 

«Il colore di una foglia è sottrattivo, come i colori dei pastelli sulla carta». E' l'affermazione di David Lee che studio' nel 1973 il colore delle foglie presso l'Università Internazionale della Florida. Ma a cosa è dovuto questo spettacolo della natura? Perchè da verdi le foglie diventano gialle poi arancioni, rosse e marroni?


In estate la clorofilla, il pigmento chimico che cattura l'energia solare, prevale e le foglie rimangono verdi. Ma nelle cellule delle foglie si trovano i carotenoidi, pigmenti chimici responsabili del colore arancione delle carote o del giallo del mais, che in autunno arrivano a prevalere a causa della diminuzione della clorofilla e quindi il colore delle foglie assume un colore giallo-arancione del carotene. Quando le foglie sono completamente morte avviene la degradazione dei cloroplasti (corpuscoli cellulari che contengono la clorofilla) ed i pigmenti si legano insieme e formano il color marrone. 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

15 OTT
Quali le regioni a più alto rischio di piogge forti
14 OTT
Allerta arancione della Protezione Civile in Liguria e in Lombardia
14 OTT
Analisi dell’influenza che avranno le cause che giocano a favore o contro 
11 OTT
talia raggiunta da 2 perturbazioni atlantiche ma solo una piovosa
16 OTT
300 mm di pioggia sul crinale fecero esondare i torrenti Parma e Baganza
16 OTT
Sarebbero circa sette i miliardi di dollari di danni in tutto il Giappone
16 OTT
Paura sull'Isola di Giava - VIDEO
15 OTT
Caduti in 24 ore 922,5 mm di pioggia, è record storico!