In pubblicazione il 26 DIC 2021

METEO: quando un modello RIBALTA la propria PREVISIONE

Non è un errore intrinseco, ma sussistono dei casi dove fare tendenze è MOLTO RISCHIOSO...


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Introduzione

In questi giorni i lettori più attenti avranno notato i cambi di scenario meteo da parte dei modelli. In particolare, da una possibile fase di gelo (e conseguente neve a bassa quota), a una con piogge atlantiche e mitezza. Non è colpa dei run modellisici. Essi hanno un'altissima affidabilità, ma è anche vero che talvolta faticano a inquadrare la situazione.


 


METEO Italia, ecco quando torneranno GELO e NEVE a bassa quota

la tendenza fino a CAPODANNO tra piovose perturbazioni e alta pressione

 

L'errore dei modelli

Esiste un luogo comune duro da morire: quello secondo il quale le previsioni meteo giorno per giorno su una data località (regione o paese) siano inattendibili oltre 3 giorni. Ciò era vero ai tempi di Bernacca, quando le previsioni venivano elaborate con metodi empirici e non sulla base delle leggi della Fisica dell'Atmosfera. Questo spiega perchè l'idea è molto diffusa tra coloro che hanno conosicuto le previsioni del tempo tramite il celeberrimo colonnello.  Ma l'arrivo di Computer via via più potenti ha pemesso, negli ultimi 20-30 anni, di risolvere in un tempo di poche ore la complesse equazioni che regolano la Dinamica e la Termodinamica dell'atmosfera.  

 

CAPODANNO: la previsione è SICURA! Ecco cosa ci ASPETTA

TERRIBILE RIBALTONE delle tendenze! ma che succede? INVERNO FINITO?

In arrivo UN GELO TERRIBILE. Ma è vero o è una BUFALA?

 

MODELLO OPERATIVO HRES del Centro Europeo ECMWF

Il modello operativo HRES (High RESolution) fornisce una descrizione molto dettagliata fino a pixel di 13 km delle condizioni meteofuture giorno per giorno. E' la previsione più accurata per un certo periodo, che attualmente è stimata in 10 giorni per le proprietà su larga scala dell'atmosfera. Ha una affidabilità dell'80% fino a quasi 7 giorni (altro che 3 giorni!), come mostra l'immagine  doi coperina. Ma oltre la settimana e mezza l'affidabilità scende  65% circa ovvero il modello HRES non è più utilizzabile oltre la soglia dei 10gg: ecco che andare sui 12-14 gg può risultare un azzardo. Il che non dice che la tendenza è errata, ma è semplicemente soggetta a...errori e ricalcoli!  



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 AGO
Cerchiamo di capire se grazie all'autunno usciremo finalmente da questa terribile siccità
15 AGO
Una perturbazione aggredirà con decisione il Nord e parte del Centro, accompagnata da numerosi temporali
14 AGO
Una nuova perturbazione favorirà un aumento dell'instabilità, soprattutto in alcune regioni
13 AGO
Piove poco e male: vediamo se ci sono le possibilità di un ritorno di piogge in grande stile al Nord
7 AGO
La siccità del 2022 potrebbe essere solo una delle prime che in futuro vedrà il Mare Nostrum: vi mostriamo una ricerca scientifica
16 LUG
In questi giorni temperature particolarmente alte osservate in molte regioni dell’Emisfero Nord
16 LUG
Era il 16 Luglio 2016, invece oggi...
5 LUG
Sono Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia