In pubblicazione il 26 DIC 2021

METEO: quando un modello RIBALTA la propria PREVISIONE

Non è un errore intrinseco, ma sussistono dei casi dove fare tendenze è MOLTO RISCHIOSO...


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Introduzione

In questi giorni i lettori più attenti avranno notato i cambi di scenario meteo da parte dei modelli. In particolare, da una possibile fase di gelo (e conseguente neve a bassa quota), a una con piogge atlantiche e mitezza. Non è colpa dei run modellisici. Essi hanno un'altissima affidabilità, ma è anche vero che talvolta faticano a inquadrare la situazione.


 


METEO Italia, ecco quando torneranno GELO e NEVE a bassa quota

la tendenza fino a CAPODANNO tra piovose perturbazioni e alta pressione

 

L'errore dei modelli

Esiste un luogo comune duro da morire: quello secondo il quale le previsioni meteo giorno per giorno su una data località (regione o paese) siano inattendibili oltre 3 giorni. Ciò era vero ai tempi di Bernacca, quando le previsioni venivano elaborate con metodi empirici e non sulla base delle leggi della Fisica dell'Atmosfera. Questo spiega perchè l'idea è molto diffusa tra coloro che hanno conosicuto le previsioni del tempo tramite il celeberrimo colonnello.  Ma l'arrivo di Computer via via più potenti ha pemesso, negli ultimi 20-30 anni, di risolvere in un tempo di poche ore la complesse equazioni che regolano la Dinamica e la Termodinamica dell'atmosfera.  

 

CAPODANNO: la previsione è SICURA! Ecco cosa ci ASPETTA

TERRIBILE RIBALTONE delle tendenze! ma che succede? INVERNO FINITO?

In arrivo UN GELO TERRIBILE. Ma è vero o è una BUFALA?

 

MODELLO OPERATIVO HRES del Centro Europeo ECMWF

Il modello operativo HRES (High RESolution) fornisce una descrizione molto dettagliata fino a pixel di 13 km delle condizioni meteofuture giorno per giorno. E' la previsione più accurata per un certo periodo, che attualmente è stimata in 10 giorni per le proprietà su larga scala dell'atmosfera. Ha una affidabilità dell'80% fino a quasi 7 giorni (altro che 3 giorni!), come mostra l'immagine  doi coperina. Ma oltre la settimana e mezza l'affidabilità scende  65% circa ovvero il modello HRES non è più utilizzabile oltre la soglia dei 10gg: ecco che andare sui 12-14 gg può risultare un azzardo. Il che non dice che la tendenza è errata, ma è semplicemente soggetta a...errori e ricalcoli!  



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 GEN
Continua la fase di tempo asciutto, mentre le proiezioni a lungo termine dei modelli indicano il possibile ritorno della pioggia
25 GEN
L'alta pressione continua a farla da padrona in Emilia-Romagna mantenendo lontane le più importanti precipitazioni
25 GEN
Nevicate al Centrosud più significative delle recenti. Ecco perché
25 GEN
Nuovi impulsi di aria gelida di origine artica porteranno una fase di maltempo invernale su molte regioni
22 GEN
Eventi straordinari e imprevedibili, talvolta anche spaventosi: sono i record del tempo .
19 DIC
Quante volte nel passato
18 DIC
Da dove deriva questo noto detto