In pubblicazione il 25 LUG 2019

Ondate di caldo norme di difesa

Consigli utili per meglio resistere alla intesa calura


Fonte Immagine: Openclipart

 

Le estati nell’ultimo ventennio sono diventate mediamente più calde di quelle del trentennio precedente e sono aumentate anche le ondate di caldo intenso, le più pericolose per i soggetti sensibili agli eccessi termici. 

Tralasciando qui di affrontare i disagi, i disturbi e i pericoli collegati all’afa, ricordiamo comunque qualche utile consiglio per chi ogni estate si ritrova a combattere contro il caldo:


  • bere molti liquidi, anche oltre la propria sensazione di sete, privilegiando acqua, succhi di frutta e di verdura (evitare caffè e alcolici);
  • limitare l’attività fisica, non solo nelle ore centrali del giorno, ma anche la sera quando la temperatura sì scende, ma l’umidità può addirittura aumentare;
  • impostare una dieta appropriata, privilegiando cibi leggeri, frutta e verdura;
  • evitare l’esposizione prolungata al sole e utilizzare cappelli per riparare la testa;
  • sfruttare ventilatori e condizionatori, ma con moderazione (mai puntarsi il getto d’aria addosso e mai impostare temperature inferiori ai 24 °C);
  • scegliere un abbigliamento comodo, dai colori chiari e di fibre naturali (cotone, lino, seta);
  • fare bagni o docce con acqua fresca, mai fredda.

Questi suggerimenti sono particolarmente importanti per alcune categorie maggiormente a rischio:

  • I bambini al di sotto dei quattro anni, gli anziani oltre 70/80,
  • Gli obesi,
  • Chi è costretto a svolgere intense attività fisiche all’aperto,
  • I cardiopatici.


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

13 SET
Ma non per questo darà luogo ad un ondata di caldo eccezionale o record
12 SET
Ritorno a condizioni tipicamente estive da Nord a Sud, massime fino a 32-33 gradi
12 SET
Solo il 10% delle località valori tra 30 e 32 gradi
11 SET
L'alta pressone dell'Anticiclone Nord-Africano ci regalerà giornate tipicamente estive, con sole e caldo
11 SET
Gondwana, l'attuale Sud America, si staccò da Pangea 165 milioni di anni scatenando una eruzione vulcanica apocalittica
10 SET
400 mila persone evacuate, onde alte 11 metri!