In pubblicazione il 13 OTT 2019

Piove, luna ladra! 

La fasi lunari influenzano le piogge


Fonte Immagine: Pinterest.com

 

 

Poco prima che giunga una perturbazione atlantica, la pressione inizia a calare di 5-10 unità in 24 ore, un valore di fronte al quale il calo di 0.1-0.2 unità provocato dal novilunio/plenilunio parrebbe trascurabile. Ma è proprio così? 

Quando i tiepidi venti che precedono la perturbazione raggiungono la penisola, qui il peso della colonna d’aria cala e quindi la pressione inizia a scendere di 0.5-1.0 unità all’ora. 

Ma là ove la pressione cala, nasce una bassa pressione la quale, a sua volta, risucchia l’aria circostante. L’aria che converge verso la bassa pressione, non potendosi accumulare in loco, viene sospinta in alto, condensando in nubi il  suo vapore.  

 

 


 

Però l’unione delle goccioline di nube in gocce di pioggia avviene solo se le velocità ascendenti superano una data soglia. Potrebbe allora capitare che quel giorno non sia caduta pioggia perché le velocità ascendenti erano, ad es., di 2.5 cm/s mentre per la pioggia sarebbe occorso un valore di almeno 2.7 cm/s.  

 

Luna determinante nei casi in cui l’atmosfera è incerta tra pioggia sì e pioggia no

Ebbene, la eventuale presenza sulla verticale del luogo della luna piena, proprio quel giorno, può aggiungere alle velocità verticali quel decimale in più, tale da passare dalle condizioni di “pioggia no” a quella di “pioggia sì”. 

Ebbene nel 1987 CNR ed ENEL effettuarono una indagine sull’influenza delle fasi lunari sulle piogge, sulla base dei dati  giornalieri di pioggia di 44 stazioni pluviometriche del Nord Italia dal 1970 al 1981, dopo che i medesimi erano stati riordinati secondo l’età del ciclo lunare mensile. Lo studio in effetti evidenziò che le piogge seguono nell’ambito del mese lunare, una oscillazione quindicinale, in evidente sincronismo  con la periodicità delle alte maree oceaniche e atmosferiche. Ovviamente  solo in poche  situazioni “al limite” la luna sarà determinante per “pioggia sì” o pioggia no” mentre nella maggior parte delle situazioni avrebbe  comunque piovuto con o senza la luna..  



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Anomalie previste per i primi giorni della nuova settimana
29 MAR
Il nuovo peggioramento partirà lunedì dal Nord, per poi coinvolgere martedì il Centro-Sud
28 MAR
Nuovo peggioramento del tempo con le piogge che coinvolgeranno molte regioni, specie al Nord e versante tirrenico
27 MAR
Nel corso del week-end tempo in miglioramento, ma peggiora nella nuova settimana
27 MAR
Le nubi lasceranno maggiore spazio a giornate più soleggiate tra sabato e domenica
22 MAR
Danneggiato l'ospedale, due le forti scosse di terremoto
22 MAR
Un rapporto appena diffuso da SIGEA fa il punto su quanto emerge dall'analisi preliminare riguardante l'eventuale ruolo del clima sulla diffusione del virus
21 MAR
Scossa avvertita anche in Puglia e Calabria
20 MAR
La paura aumenta in provincia de L'Aquila e Rieti