In pubblicazione il 25 AGO 2020

Piu' terremoti di notte che di giorno? Solo percezione o realtà?

E' vero: le prinicpali scosse spesso avvengono di notte


Fonte Immagine: web

Ad ogni evento sismico sui social si scatenano i commenti di molte persone che commentano l'evento con alcune convinzioni. Dopo il terremoto del Lazio che ha sconvolto le zone soprattutto di Amatrice ed Accumoli nel 2016, la mente è tornata subito al sisma dell'Aquila del 2009. Entrambe le scosse nel cuore della notte ed a pochi minuti di distanza l'una dall'altra. Sui social si è subito scatenato il dibattito su come e perchè le scosse avvengono sempre di notte.


Ma è vero? Abbiamo preso alcune delle scosse più significative dal 1930 ed ecco il risultato:
MAIELLA1933, Magnitudo 5.7, 26 settembre. Sisma notturno.
GRAN SASSO 1950, Magnitudo 5.7, 5 Settembre. Sisma all’alba.
IRPINIA 1962, Magnitudo 6.2. Sisma serale.
VALLE DEL BELICE, 1968, Magnitudo 6.1. Scossa notturna.
FRIULI 1976, Magnitudo 6.4 e 6.0. Entrambe le scosse di sera.
GOLFO DI PATTI 1978, Magnitudo 6.0. Scossa poco prima della mezzanotte.
VAL NERINA 1979, Magnitudo 5.9, 19 settembre. Sisma avvenuto poco prima della mezzanotte.
IRPINIA 1980, Magnitudo 6.9. Terremoto serale
ABRUZZO 1984, Magnitudo 5.9. Sisma serale
AUGUSTA 1990, Magnitudo 5.7. Sisma notturno.
UMBRIA - MARCHE 1997, Magnitudo 6.0, 26 Settembre. Prima scossa notturna, la più forte alle 11.42.
POLLINO 1998, Magnitudo 5.7. Scossa pomeridiana.
PALERMO 2002, Magnitudo 5.8. Scossa principale notturna.
MOLISE 2002, Magnitudo 5.7. Sisma mattutino
L'AQUILA 2009, Magnitudo 5.9. Evento principale notturno, alle 03.32.
EMILIA 2012, Magnituo 6.0 e 5.8. Sisma notturno e mattutino.

Secondo quanto raccolto è chiaro che i terremoti più forti sono avvenuti in orari notturni.
Scosse notturne o serali: 15
Scosse diurne: 4

Questo però non domistra nulla visto che i terremoti non sono prevedibili e non c'è alcuno studio che dimostra o spiega il perchè avvengano più in orari notturni. Non sappiamo quindi se sia una casualità subdola, proprio nel momento in cui l'uomo, tanto forte e sicuro di se, viene colpito, o ci sia un motivo preciso.
 




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

23 SET
Sono già cadute numerose piogge e sono in arrivo tanti temporali, in molte zone d'Italia: basteranno a placare la siccità?
22 SET
Mediterraneo colpito e affondato. Botta fredda in arrivo da venerdì
22 SET
Cerchiamo di andare a vedere i rischi con POSSIBILI criticità: se poi non si verificassero, tanto meglio.
23 SET
In attesa del forte peggioramento dei prossimi giorni, ecco ancora rovesci e temporali
19 SET
Un altro sintomo inquietante del surriscaldamento del pianeta
17 SET
Un imponente ciclone mediterraneo s'è formato al largo delle coste calabro-siciliane: che legami ci sono con il riscaldamento globale?
16 SET
Risalita di caldo africano fino al Regno Unito, temperature altissime