In pubblicazione il 11 GEN 2020

Processioni “ad petendam pluviam” in uso fino a pochi decenni fa

Processioni per invocare un evento meteo lungo atteso, come le piogge in caso di siccità


Fonte Immagine: wikipedia

 

 

Anche le processioni come mezzo di ricostruzione del clima in un dato periodo, soprattutto contro la siccità  (rogationes pro pluvia o ad petendam pluviam).

Le rogazioni sono state classificate in 5 diversi tipi: orazione semplice, esposizione del santo intercessore, processione con esposizione dell’intercessore, immersione in acqua dell’immagine dell’intercessore e pellegrinagio verso il Santuario che conservava le reliquie dell’intercessore.


Ad ogni tipo di rogazione, documentata con molto rigore dalle autorità ecclesiastiche, corrisponde un livello di siccità classificato come “basso” per il primo livello, “medio” per il secondo, “alto” e “molto alto” per il terzo e quarto ed infine “critico” per il quinto.

Una processione ad un Santuario corrisponde effettivamente ad una lunga assenza di pioggia mentre una semplice preghiera corrisponde ad una breve assenza di pioggia.Tali risultati sono di notevole importanza perché dalla consultazione degli archivi custoditi nelle Curie vescovili é stato possibile ricavare, con ragionevole accuratezza, informazioni sulle piogge cadute in periodi nei quali non erano disponibili pluviometri.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

6 APR
ANALISI CONDOTTA CON GLI ALGORITMI DELLA STATISTICA - A CURA DEL FISICO DR.ALFIO GIUFFRIDA
6 APR
Dopo la fase Invernale delle ultime settimane, ci attende una settimana di pieno sole, in particolare al Centro-Nord
5 APR
Oltre al danno anche la beffa, una quarantena dal punto di vista meteo ancora più difficile
4 APR
A cura del Dott. Alfio Giuffrida, Fisico nonché Meteorologo e scrittore
5 APR
Erano le 3.32 quando una forte scossa di terremoto distrusse la città nel cuore dell'Abruzzo
3 APR
Migliaia e migliaia di vittime nel nostro continente, con Italia e Spagna a pagare il conto tragicamente più elevato; possibile legame con le condizioni climatiche
3 APR
I dati mostrano un leggero miglioramento della situazione, con la curva dei contagi che, soprattutto al Nord, comincia a rallentare