In pubblicazione il 29 DIC 2018

Puglia, inizio 2015 con neve e gelo

Un finale di 2014 freddo e nevoso per la Puglia e tutte le regioni Meridionali


Fonte Immagine: Cerignola, foto Adriano Cotugno

 

L'ultima giornata del 2014 in molti se la ricordano in Puglia. Un nucleo gelido, proveniente dai Balcani, apportò un generale peggioramento tra il 28 ed il 31 Dicembre sul versante Adriatico e il sud dell'Italia. In quota, a circa 1500 metri, le temperature arrivarono fino a -10°/-12°C sul basso Adriatico ma a tratti fino alla Calabria, valori davvero notevoli. Lo scontro tra aria mite e quella gelida provoco giornate nevose fin sulle coste, dalla Romagna alla Puglia ma a tratti anche tra Calabria e Sicilia. I fiocchi raggiunsero Reggio Calabria, Messina, Napoli e si spinsero fino alle porte di Palermo. La mattina del 31 ( ed anche il giorno 30) nevicate a tratti intense colpirono la Puglia centro settentrionale. In alto l'immagine di Cerignola, Foggia, di Adriano Cotugno




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

19 MAR
L'alta pressione torna sulle regioni settentrionali. Siccità ancora molto elevata su Piemonte e Lombardia
18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
20 MAR
E' oggi il giorno dell'Equinozio
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo