In pubblicazione il 13 DIC 2020

Santa Lucia il giorno più corto che ci sia è… una bugia?

Ma allora come è nato il detto popolare


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Secondo la diceria e la credenza popolare  "Santa Lucia il giorno più corto che ci sia" 


Ma in realtà le cose non stanno proprio così.


Infatti il  giorno più corto è in realtà  il 21 o 22 dicembre, ovvero coincide con il solstizio d’inverno, perché è in effetti  il giorno con minori ore con luce.  

 

Ma allora come è nato tale detto popolare?

Ecco i retroscena. Prima della riforma del calendario operata dal papa Gregorio XIII nel 1582,  era in vigore ancora il calendario "giuliano" ovvero il calendario giuliano, ovvero il calendario  introdotto da Giulio Cesare nel lontano 46 a.C.. Il calendario giuliano fissava la durata dell’anno solare in 365 giorni e 6 ore, le quali venivano recuperate ogni 4 anni con l’aggiunta del 29 febbraio.

Il problema però era che l'effettiva durata dell'anno solare è di 365 giorni e 6 ore,  bensì di 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi, il che significava uno sfasamento di oltre 40 minuti ogni 4 anni tra il calendario effettivo  solare e il  calendario civile. 

Questa differenza accumulatasi nel corso dei secoli arrivò fino ad una decina di giorni, tanto che alla fine  il solstizio d'inverno  andò a coincidere proprio con il giorno di Santa Lucia, ovvero  con  il 13 dicembre. La riforma del calendario gregoriano risolse il problema cancellando 10 giorni dal calendario.

Infatti  il 4 ottobre 1582 il Papa mandò... a letto la popolazione dell'epoca la quale quando si svelgiò ...si trovò direttamente al 15 ottobre 1582!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 GEN
Sarà una massa polare marittima in arrivo dal Sud del Mar di Groenlandia
23 GEN
Sarà una massa polare marittima in arrivo dal Sud del Mar di Groenlandia
22 GEN
Lunga fase di maltempo alle porte: schiarite solo nel fine settimana, ma non per tutti.
22 GEN
Una serie di perturbazioni porterà un deciso cambiamento del tempo su tutta la regionale: con fasi di maltempo intervallate da piogge, rovesci, e venti di burrasca. Miglioramenti attesi nel corso di lunedì
21 GEN
Le temperature medie planetarie continuano a salire e anche il 2020 ha stabilito numerosi record in diverse regioni del Mondo, compresa l'Europa
20 GEN
Una disciplina particolare, che tenta di ricostruire il passaggio di violente tempeste formatesi in tempi lontani
19 GEN
Ma poi il gelido vortice polare diserterà l’Europa almeno per 10-15 giorn