In pubblicazione il 20 GIU 2021

METEO DIDATTICA: perché la giornata più CALDA non è il 21 GIUGNO?

21 giugno, solstizio d'estate, i raggi solari risultano i più calorici dell’anno...eppure non è mai il periodo più rovente dell'anno!


Fonte Immagine: pixabay, modificata

Il 21 giugno, solstizio d'estate, i raggi solari risultano i più calorici dell’anno, ma di solito il meteo non propone ondate di calore forti, che invece succedono più avanti.


Allora perché il 21 giugno non è anche il giorno più caldo dell'anno?

Lunedì 21 giugno sarà il giorno più lungo dell'anno, chiamato il solstizio d'estate (dal latino “sol stat”, ossia il sole si ferma) e coincide con massimo spostamento della nostra stella verso alte latitudini. Dal 22 giugno, nel suo moto apparente il sole tornerà indietro verso l’equatore geografico, che raggiungerà il 21 settembre (equinozio di autunno). Questo significa allora che il 21 giugno è anche il giorno in cui è massima la quantità di calore che alle nostre latitudini cade su un metro quadrato di superficie terrestre, sia perché i raggi solari arrivano quasi verticali, sia perché risulta il giorno con il massimo numero di ore di luce.


Ma a questo punto nasce un paradosso

Se il 21-giugno è il giorno in cui il sole riscalda di più la superficie terrestre, perché allora non è anche il giorno più caldo dell'anno? E come mai, solitamente, i giorni più caldi cadono di solito 5-6 settimane più tardi? 

Ebbene il problema è analogo a quello della pentola piena d'acqua appoggiata sul fornello: perché nell'istante in cui mettete la fiamma al massimo, l'acqua non raggiunge subito la massima temperatura? La risposta è ovvia: l'acqua della pentola impiega un certo tempo per essere riscaldata, fino alla massima temperatura di 100 gradi. 

La stessa cosa avviene per il 21-giugno: il calore solare è al massimo, ma la terraferma impiega circa 5 settimane e gli oceani circa 7 settimane per raggiungere la temperatura massima.

Ma siccome l'atmosfera si riscalda attraverso il calore ceduto dalla terraferma e dagli oceani allo strato d'aria sovrastante, allora le temperature dell'aria raggiungeranno il valore massimo nell'ultima decade di luglio per la terraferma e ai primi di agosto per le città costiere. 

 

Vi è piaciuta la nostra spiegazione? Commentate in numerosi!

 

SE VI INTERESSA APPROFONDIRE UN PO' LA METEO, ECCO ALCUNI ARTICOLI

Giugno 2021 non sarà ricordato come mese molto caldo: I MOTIVI SONO SORPRENDENTI!

Ondata di caldo africano. BRUSCO RIDIMENSIONAMENTO da parte dei modelli!

METEO CURIOSITA': Fa caldo, Ti amo e Ti uccido! CALDO-KILLER!

La regione del Mondo dove cadono più fulmini: LA RISPOSTA E' IMPREVEDIBILE!

Clima giugno 2021: come sarebbe se seguisse il trend statistico

METEO, tra il CALDO e il rischio GRANDINE!

METEO CENTRO-SUD: lunga fase CALDA, pochi disturbi

Farà più CALDO a Luglio o Agosto? LA RISPOSTA LASCIA ESTERREFATTI

CALDO KILLER!! diventerà il nostro peggior nemico



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 SET
Una nuova intensa perturbazione atlantica investirà le regioni settentrionali
22 SET
I modelli previsionali cercano di individuare la data del possibile arrivo della neve a quote relativamente basse
22 SET
La nostra nazione presenterà un aumento termico consistente e piogge alla fine del weekend.
23 SET
Corsa contro il tempo per salvare le banane, il 50% del PIL dell'isola
19 SET
Una serie di vortici registrati dagli esperti.
7 SET
La quasi totale assenza di precipitazioni da inizio Estate e una precedente carenza storica di piogge primaverili hanno causato una delle Estati più secche di sempre nella regione dell’Emilia-Romagna