In pubblicazione il 4 APR 2019

Allerta meteo arancione: maltempo su Lombardia e Veneto, temporali in Campania e venti forti al Sud

La perturbazione che sta interessando gran parte del Centro-Nord nelle prossime ore attiverà una ventilazione da Sud sulle estreme regioni meridionali


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

La perturbazione che sta interessando gran parte del Centro-Nord nelle prossime ore attiverà una ventilazione da Sud sulle estreme regioni meridionali e determinerà piogge sulla Campania.

L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, giovedì 4 aprile, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Campania. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.


Si segnalano, inoltre, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali su Puglia, Basilicata e Calabria con associate mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, venerdì 5 aprile, allerta arancione sul Veneto centro-settentrionale e sulla Lombardia settentrionale; allerta gialla su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia, sui settori nord-orientali della Lombardia, sul Trentino Alto Adige e sui restanti settori del Veneto. Valutata inoltre allerta gialla su alcuni bacini di Emilia-Romagna e Abruzzo, gran parte della Campania, su tutto il territorio di Puglia, Basilicata e Calabria oltre che sui settori nord-orientali della Sicilia.



Fonte Articolo: www.protezionecivile.gov.it

ULTIMI ARTICOLI

Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
18 GIU
Almeno 80 le vittime per il caldo intenso
18 GIU
Scossa poco distante dalla costa della prefettura di Niigata
18 GIU
Scosse avvertite anche a Chengdu e Chongqing