In pubblicazione il 7 GEN 2019

Altra neve anche tra l’8 e l’11 gennaio

In arrivo altri 2 nuclei di aria artica

satellite odierno
satellite odierno
Fonte Immagine: US NAVY

 

Due nuclei di aria molto fredda in arrivo ancora dalla Groenlandia, dopo aver raggiunto la Scandinavia, scivoleranno verso I Balcani e da qui si riverseranno sulle regioni adriatiche e meridionali. 

Insomma lo stesso copione che abbiamo visto nella precedente ondata di freddo tra il 3 e il 5 gennaio, anche se stavolta gli effetti nevosi saranno meno intensi e meno diffusi. 

Il primo nucleo  già a ridosso delle Alpi già il 7 gennaio, poi si riverserà sull’Adriatico l’8 gennaio. Il secondo nucleo raggiungerà le Alpi e poi le regioni adriatiche il 9 gennaio e insisterà sull’Italia fino all’11 gennaio.

Immagine: pressione e correnti alla quota di 5500m l’8 e il 9 gennaio (GFS)


Le nevicate interesseranno ancora le Alpi di Confine e l’Appennino centro-meridionale fino a quote tra 300 e 500m ma saranno meno intense e meno diffuse di quelle dell’evento del 3-5 gennaio. 

Il giorno 11 gennaio potrebbero arrivare fino alle coste di Marche e Abruzzo.

Immagine: le nevicate previste tra l’8 e l’11 gennaio



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

21 LUG
L’alta pressione di matrice africana terrà lontani i temporali e spingerà in su le temperature
20 LUG
L’alta africana ruggirà forte ancora una volta sul continente europeo centro occidentale
20 LUG
L’alta pressione colpirà direttamente l’Europa occidentale; la nostra Penisola solo lambita
20 LUG
L’alta pressione, sempre più robusta, garantirà tempo soleggiato a temperature in crescita
20 LUG
Temperature particolarmente alte ed elevati tassi di umidità hanno spinto le autorità cittadine ad annullare alcuni importanti appuntamenti
20 LUG
Poche o nulle notizie dai telegiornali, solo spazio alle vacanze o alle file in autostrada
20 LUG
Ci sarebbero almeno 7 dispersi, fiumi nelle strade di Ankara