In pubblicazione il 23 NOV 2021

Aria artica in arrivo a fine mese sull’Italia

Freddo e neve fino bassa quota


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

La storia di uno spezzone del Vortice polare

Un nucleo di aria artica - che fino a lunedì 22 novembre era quasi immobile in prossimità delle coste nordorientali della Groenlandia - martedì 23 novembre si è distaccato dal Vortice Polare. Poi nel suo movimento verso Sudest raggiungerà e supererà l’Islanda 24 novembre. Di seguito proseguirà ancora verso sudest, fino a raggiungerà il 25 novembre il Regno Unito, poi il 26 novembre il Centronord della Francia, il 27 il Sud della Francia.


E’ così che il 28 di novembre il nucleo di aria artica, seppure reso più mite dal suo lungo tragitto al di sopra di distese marine, irromperà nel Mediterraneo occidentale con gelidi vendi di Maestrale. Ma, il ciclone orografico sottovento generato sul Ligure, richiamerà l’aria gelida versoi il Centronord dell’Italia sotto forma di Libeccio.


Gli effetti sulla temperatura tra 28 e 29 novembre

Temperature massime quasi ovunque sotto 7-8 gradi al Centronord, con minime notturne 1-3 gradi al Centronord. Temperature appena superiori al Sud. Freddo intensificato da venti di Tramontana il 29 novembre.

Nevicate sui rilievi ma anche in pianura                    

Nevicate sule Alpi e sugli appennini fino fondovalle al Centronord e a quote appena superiori al Sud.  Possibili spuzzate di neve anche in pianura su Emilia e zone interne del Centro



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

3 DIC
Freddo neve e gelo nella prima e ultima decade, quella natalizia
3 DIC
Le proiezioni dei modelli fisico-matematici confermano gli scenari nevosi su alcune regioni del nostro Paese
3 DIC
Il fine settimana sarà interessato da temperature basse e precipitazioni diffuse, in alcune zone nevose a bassa quota!
3 DIC
Dal primo weekend di dicembre al ponte dell'Immacolata l'inverno sembra voler dare sfoggio di se, con l'arrivo in Emilia-Romagna di alcuni impulsi freddi e perturbati
17 NOV
Forti temporali con nubifragi e grandinate
12 NOV
Le zone di Catania ed Agrigento quelle piu' colpite dai nubifragi, danni ingenti