In pubblicazione il 28 OTT 2020

Con l'alta pressione torna il bel tempo su gran parte d'Italia, ma attenzione alle nebbie

Residui fenomeni all’estremo Sud, specie su Salento, Calabria, Puglia ionica e Sicilia orientale. Sole altrove, ma con nebbie in Val Padana e vallate centrali


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Il tempo torna ad essere stabile sulle regioni centro-settentrionali, grazie all'espansione di un campo di alta pressione dal vicino Mediterraneo occidentale ed al suo progressivo consolidamento. Mentre al Sud gli effetti di una residua circolazione ciclonica, manterrà delle condizioni ancora perturbate, specie sulle aree ioniche costiere con temporali e piogge anche di forte intensità.


Il sole dominerà su gran parte d'Italia, salvo la presenza al primo mattino di banchi di nebbia su diverse zone di pianura, sui rispettivi litorali e nelle valli del Centro-Nord, con qualche accenno di nuvolosità in transito sulle regioni di Nord-Est e sui settori peninsulari centrali. Diversa la situazione al meridione, dove insistono le coperture con annuvolamenti anche compatti, accompagnati da possibili rovesci sparsi.


Le temperature risulteranno "frizzanti" al mattino con le minime in sensibile calo ovunque: valori all’alba localmente anche sotto i 5 gradi al Nord. Massime in ulteriore lieve diminuzione su medio-basso Adriatico e alto Ionio; in rialzo nel resto del Paese, soprattutto nelle ore centrali della giornata, mantenendosi per lo più nella norma del periodo compresi tra 14 e 21 gradi.

I venti soffieranno da moderati a forti di Maestrale sulle due Isole maggiori, aree tirreniche meridionali e settore ionico della Calabria, mentre sul resto del Paese tenderanno a perdere di intensità, divenendo perlopiù deboli e acquistando direzione variabile sulle regioni settentrionali.

I mari mossi o molto mossi il Tirreno, lo Ionio e i bacini delle Isole; mosso anche il medio-basso Adriatico; poco mossi l’alto Adriatico e il Ligure.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo certificato e divulgatore scientifico AMPRO Meteo Professionisti



Fonte Articolo: Meteoroby

ULTIMI ARTICOLI

12 GIU
Due brevi ondate di caldo tra il 12 e il 20 giugno, ma temperature massime non oltre 33-34 gradi.
12 GIU
Temporali attesi soprattutto tra Basilicata e Calabria
12 GIU
L’alta pressione torna ad allungarsi sull’Italia e garantisce tempo stabile e soleggiato anche nel capoluogo lombardo
12 GIU
Si faranno sentire gli effetti dell'alta pressione che occuperà parzialmente anche la nostra Penisola
1 GIU
Auto trascinate via dalla furia dell'acqua, danni pesanti
25 MAG
Tante vittime e molti bambini dispersi per l'eruzione del vulcano Nyiragongo
20 MAG
20 e 29 Maggio, due forti scosse di terremoto mettono in ginocchio l'Emilia Romagna