In pubblicazione il 28 GEN 2019

Dettaglio neve: abbondanti fenomeni in arrivo al Nord Ovest (Torino, Milano e Genova)

Una serie di perturbazioni, la più incisiva arriverà venerdì e colpirà anche le Alpi


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

La prima fase, tra mercoledì e giovedì

La nuova perturbazione che attraverserà la Penisola da nord verso sud, da ovest verso est, porterà fenomeni sulle nord occidentali, in trasferimento sulle tirreniche e sulle Isole Maggiori.

Graduale estensione delle piogge alle Adriatiche e regioni nord orientali. Nevicate in pianura tra Piemonte sud-orientale (esclusa in questa prima fase Torino), Lombardia occidentale (fino a Milano) e Liguria (con fioccate fino a Genova ); a quote collinari sulle restanti regioni settentrionali, nella pedemontana sull’Emilia tra Piacenza, Parma, Reggio, Modena e Bologna. 

Nevicate dai 500 metri al Centro (alta Toscana), oltre i 1000 metri invece al Sud.

La seconda fase: venerdì

Come anticipato si tratterà della perturbazione più incisiva, che avrà la possibilità di portare le nevicate più abbondanti sulle regioni settentrionali. 

Precipitazioni abbondanti al Nord, Tirreniche e Sardegna; forti nevicate sulle Alpi, fino ai fondovalle, ed in pianura tra Lombardia occidentale, Piemonte, entroterra Ligure. 


Accumulo previsto dal nostro modello WRF

 

Accumulo previsto dal modello europeo ECMWF

Accumulo previsto dal modello americano GFS



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

15 FEB
Alta pressione protagonista, aria molto mite sulle Alpi
14 FEB
L’evoluzione in quattro distinte fasi fino al 23 febbraio. Periodo poco dinamico
12 FEB
L’alta pressione guadagna ulteriore spazio sul Mediterraneo
15 FEB
Tendenza meteo fino metà mese, tra poco online
12 FEB
Danni pesantissimi nel Nord del Paese
12 FEB
Mareggiate lungo le coste esposte. Una nuova perturbazione proveniente dall’Europa nord-orientale, giungerà nella giornata di domani