In pubblicazione il 10 MAG 2019

Intensa perturbazione in arrivo al Centro Nord: temporali anche forti

Fenomeni in estensione dalle Alpi alle pianure. Domenica raggiungeranno il Sud


Fonte Immagine: WXCHARTS

 

La tregua tra una perturbazione che se ne va è un'altra che si avvicina è agli sgoccioli. Dopo un venerdì prettamente stabile. soleggiato e dal clima piacevole avremo annuvolamenti in netto aumento per una perturbazione in arrivo che porterà piogge su gran parte del centro nord. 

I primi temporali raggiungeranno le regioni nord occidentali ed il Triveneto, con nevicate fino a 1800-1900 metri, quindi a quote medio alte sulle Alpi. Nella giornata di domenica 12 maggio il quadro meteorologico si presenterà ancora molto instabile per la stessa perturbazione che scivolerà sulla Penisola portando piogge su Emilia Romagna, al centro ed al sud


Temporali che insisteranno fino a sera sulle regioni centrali e meridionali, residue deboli nevicate nella prima parte del giorno sulle Alpi centro orientali, ma la notizia di maggior rilievo è il sensibile rialzo termico partito già nella giornata di giovedì e venerdì su quasi tutta l’Italia, sensibile rialzo avvertito soprattutto sulle regioni occidentali, sulle regioni tirreniche e sulle Isole Maggiori, ove su quest’ultime si affaccerà addirittura l'anticiclone nord africano. 

I valori massimi tra sabato domenica potrebbero schizzare all’estremo Sud verso i 27 - 28 gradi.



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

22 MAG
Insiste un po' di instabilità che nelle prossime ore favorirà ancora la formazione di improvvisi temporali in alcune zone d'Italia
21 MAG
Timida comparsa dell’anticiclone Nord africano al Nord
La fascia nuvolosa prossima all'equatore geografico evidenzia la posizione attuale dell'equatore virtuale
20 MAG
La causa nella anomala posizione dell’Anticiclone Nord africano 
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni
22 MAG
In alcuni punti la neve supera i 10 metri!