In pubblicazione il 17 SET 2019

Inverno 2019-2020: come sarà secondo la statistica climatica

Freddo e nevoso oppure caldo e siccitoso? 


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

La domanda così come posta può sembrare pretenziosa e inopportuna  e messa  qui solo come "acchiappa-click"! Ma…

In effetti sembrerebbe impossibile dare oggi una risposta per  un semplice motivo:

Mancano ancora più di 2 mesi alla stagione invernale e quindi non può oggigiorno essere assegnato  il trend di  alcuni noti indici "predittori" dell'inverno (entità dell'innevamento autunnale nell'emisfero Nord, anomalie di temperatura nelle acque superficiali del Medio-Alto Atlantico ) anche se di altri indici predittori - la direzione dei venti stratosferici equatoriali (QBO), la presenza o meno del Niño -  si sa già il segno che assumeranno  nell'inverno 2019-20

E allora? 

Ebbene una risorsa estrema per abbozzare una riposta c'è ed è la previsione climatica.

Ovvero ci appelliamo alla statistica degli ultimi 18 anni per ricavare quale è la probabilità di incappare in un inverno freddo  e nevoso.

Osservate allora il grafico allegato, relativa alla temperatura media invernale dall'inverno 1999/2000 fino all'inverno 2018/2019 (media 8.3 °C; deviazkione standard 0.8°C).  L’inverno passato, 2018-19, ha avuto una media di 9.0°C

Schermata%202019-09-17%20alle%2017_21_23.png

 

Ebbene il 70% circa degli inverni considerati hanno avuto valori medi di temperatura compresi  tra 7.5 e 9.1 °C, e questi sarebbero gli inverni ormai "normali", anche se più "caldi"  e in genere meno nevosi degli inverni del periodo 1970-1999. 

Sui 19 anni considerati, 4 sono stati molto caldi(temperatura media superiore a 9.1 °C) e poco nevosi (ma non necessariamente poco piovosi): 2000/2001, 2006/2007, 2013/2014, 2015/ 2016.


Solo 4 sono stati molto freddi(temperatura media minore di 7.5 °C) e nevosi: 

2004/2005

2005/2006

2011/2012

2012/2013

 

Conclusioni

Quindi la probabilità che il prossimo inverno sia molto freddo e nevoso è appena del 20%  circa (4 casi su 19 anni). 

Ci possiamo consolare con il fatto che anche gli inverni molto caldi hanno una probabilità appena del 20%

E' poco ma è sempre meglio…di niente!



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

15 OTT
Quali le regioni a più alto rischio di piogge forti
14 OTT
Allerta arancione della Protezione Civile in Liguria e in Lombardia
14 OTT
Analisi dell’influenza che avranno le cause che giocano a favore o contro 
11 OTT
talia raggiunta da 2 perturbazioni atlantiche ma solo una piovosa
16 OTT
300 mm di pioggia sul crinale fecero esondare i torrenti Parma e Baganza
16 OTT
Sarebbero circa sette i miliardi di dollari di danni in tutto il Giappone
16 OTT
Paura sull'Isola di Giava - VIDEO
15 OTT
Caduti in 24 ore 922,5 mm di pioggia, è record storico!