In pubblicazione il 2 LUG 2020

Maltempo: piogge e temporali al nord

Allerta arancione in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. Allerta gialla in 10 regioni


Fonte Immagine: Protezione Civile

Un’area depressionaria di origine atlantica sta raggiungendo le nostre regioni settentrionali, apportando un graduale peggioramento, con temporali più significativi nella giornata di venerdì. 


L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, giovedì 2 luglio, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria ed Emilia-Romagna, con fenomeni che tenderanno ad essere diffusi e intensi nella giornata di domani, venerdì 3 luglio, in particolare sulle zone pianeggianti. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento.


Sulla base dei fenomeni previsti il Dipartimento Protezione Civile ha valutato per la giornata di domani, venerdì 3 luglio, allerta arancione su alcuni settori della Lombardia, del Veneto e dell’Emilia-Romagna. Allerta gialla, inoltre, nella Provincia Autonoma di Trento, in Liguria, Marche, Abruzzo, Umbria, su alcuni settori del Piemonte, della Lombardia e della Toscana, sui restanti territori di Veneto ed Emilia-Romagna.

Per la giornata di venerdì 3 luglio si prevedono

Precipitazioni:

- da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e sui settori sud-orientali del Piemonte, con quantitativi cumulati moderati, fino a puntualmente elevati sui settori pianeggianti di Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto;

- sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori del Nord, su Marche, Umbria, Abruzzo e settori orientali del Lazio, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;

- isolate, a carattere di rovescio o breve temporale, su Toscana, zone interne del Lazio, Molise, Puglia centro-settentrionale e Basilicata orientale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: massime in sensibile diminuzione al Nord, localmente marcata sull'Emilia-Romagna e sulle Marche; elevate su Toscana, Lazio e regioni meridionali, fino a molto elevate su Puglia e Sicilia.

Venti: localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna ed orientali sull'Alto Adriatico.

Mari: molto mosso il Mar di Sardegna; tendenti a molto mossi dal pomeriggio il Canale di Sardegna, il Tirreno centrale a partire dal settore ovest ed il Mar Ligure al largo.

 

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti



Fonte Articolo: Protezione Civile

ULTIMI ARTICOLI

3 AGO
Rinnovate condizioni di diffusa e spiccata instabilità su diverse regioni settentrionali
2 AGO
Ecco a voi le previsioni per i prossimi sette giorni, con analisi di piogge, temporali e temperature
2 AGO
Ancora piogge e temporali al Nord, in estensione a Liguria e Toscana
5 AGO
Ecco a voi, soprattutto per gli appassionati, queste mappe che non avete mai visto prima d’ora
5 AGO
A causa del cambiamento climatico le piogge diminuiranno in misura maggiore che in qualsiasi altra regione del Pianeta
4 AGO
Bella nevicata nelle ultime ore al Passo dlelo Stelvio
3 AGO
L’aumento delle temperature medie renderà le condizioni ambientali meno favorevoli alle attività umane