In pubblicazione il 25 MAR 2019

Maltempo: venti di burrasca al nord e al centro | Comunicato della Protezione Civile

Avviso di condizioni meteo avverse per per le regioni Liguria, provincia di Trento, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise


Fonte Immagine: WXCHARTS

 

Nelle prossime ore la struttura depressionaria di origine nord-atlantica, in discesa verso il mediterraneo centrale, interesserà dapprima le nostre regioni settentrionali per poi portarsi su quelle centrali nella giornata di domani. Questa discesa sarà accompagnata da venti forti dai quadranti settentrionali ed un conseguente calo delle temperature, anche marcato su parte delle regioni centrali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende il precedente. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).


L’avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì 25 marzo, venti forti dai quadranti settentrionali con raffiche di burrasca, su Liguria e provincia autonoma di Trento, in successiva estensione a Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, 26 marzo, allerta gialla su parte di Lazio, Abruzzo e Molise.



Fonte Articolo: www.protezionecivile.gov.it

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate il 23 aprile
17 APR
Sta per esaurirsi la preziosa ma lunga fase piovosa
Piogge previste per i prossimi 7 giorni
17 APR
Una perturbazione in discesa dalla Francia attiverà nuovi fenomeni a partire dal 23
15 APR
Forti venti di scirocco sul Mediterraneo per il fine settimana Santo
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta
16 APR
Danni pesantissimi in diversi Stati
15 APR
Avvertita distintamente dalla popolazione