In pubblicazione il 19 GEN 2022

METEO: in arrivo DUE ingressi di ARIA ARTICA. Tutti i DETTAGLI

Vi spieghiamo nei dettagli che tempo farà nei prossimi giorni, con i due ingressi freddi sopra citati


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Il quadro generale

Dopo due settimane di assenza, l’inverno, inteso come meteo freddo e nevoso, torna alla ribalta. Infatti, tra giovedì 20 e venerdì 21 un nucleo di aria artica, partito dal Nord della Groenlandia, raggiungerà i Balcani e da qui l’Italia. L’aria gelida entrerà sotto forma di Bora e Tramontana, che interesserà soprattutto le regioni adriatiche, parzialmente anche Liguria, Toscana, Umbria.


I venti freddi, invece, saranno meno avvertiti su Piemonte, Lombardia, Lazio, Campania, Calabria, Campania, le regioni ioniche e Isole Maggiori. Inverno in LETARGO? NO! NON è affatto finito! Gli sviluppi METEO: arriva la NEVE con GROSSE SORPRESE. Ecco dove e quando


Il prosieguo

Dopo una breve pausa dei venti gelidi nella giornata del 23 gennaio, vi sarà una nuova ondata di freddo artico anche tra i 24 e il 26 con le stesse modalità e conseguenze.

Poi, intorno al 27/28 e fino al 31 gennaio, arriva prima al Nord e poi al C/Sud il tiepido anticiclone delle Azzorre. Il meteo proporrà bel tempo, gelate notturne, nebbie e rialzo termico proprio nei giorni della merla.  Saranno poche e deboli le piogge e le nevicate perché i venti in arrivo, essendo molto freddi (fio a -10°C intorno 1500m), sono poveri di vapore acqueo.

impuslo!.jpg

In arrivo due impulsi freddi, uno in fila all'altro!

Le PREVISIONI fino a DOMENICA INCLUSA: leggere i dettagli

Il tempo dei ai GIORNI DELLA MERLA. Cosa possiamo dire

Piogge

Giovedì 20/1 su Lombardia, Emilia, Romagna, regioni centrali e tirreniche; venerdì 21 su Marche, Abruzzo, Molise e al Sud; tra il 22 e il 24 piogge al Sud, tranne la Campania.

Nevicate

Venerdì 21 deboli (inferiori a 5cm) fino quote di 200-400m su Abruzzo, Molise, Calabria. Lunedì 24 modeste  (inferiori a 5 cm) fino quote di 100-300m su Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Lucania, Calabria. NEVE AL NORD: ecco quando torna...le tendenze non sono affatto... CLIMA, anche il 2021 è stato CALDISSIMO

Temperature

Crollo termico il 21-gennaio, di circa 5 o 6 gradi (temperature massime da 11-12 a 5-6C) su regioni del Medio-Basso Adriatico, di 3-4 gradi su Liguria, Toscana, Umbria. Il freddo sarà qui accentuato da forti venti di Bora o di Tramontana.

Il 23/1 temporanea tregua del freddo.

Il 24/1 nuovo crollo sulle regioni sopra citate per venti da Nord e Nord-est.

Tra il 27 e il 28 gennaio cessano ovunque le correnti fredde. Il gelo sarà avvertito di meno su Piemonte, Lombardia, Campania, Calabria perché sottovento alle correnti fredde.  Freddo moderato sulle regioni ioniche e Isole non per calo termico ma per accentuazione del vento da nord-nordest.

LA NEVE FIN SULLE COSTE? Non è affatto impossibile, anzi...

Leggete anche: METEO DIDATTICA: la previsione della QUOTA NEVE



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 GIU
L'alta pressione nei prossimi giorni spingerà ulteriormente verso l'alto le temperature che toccheranno picchi notevoli
26 GIU
Nelle prossime ore ulteriore rinforzo del promontorio africano e l'onda di calore assumerà caratteristiche di eccezionalità per il mese di giugno
25 GIU
Le annate in cui il mese di giugno è stato più caldo e le prospettive per questo 2022
25 GIU
Fine dell’ondata di caldo alla fine della prima decane di luglio?
15 GIU
Temperature da record a causa dell’insistente presenza del bollente Anticiclone Nord-Africano
9 GIU
La scossa avvertita sulla costa con epicentro in mare
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.