In pubblicazione il 24 OTT 2020

METEO: autunno in STAND-BY. Per quanto? Vediamo i modelli

Primo stop della fase autunnale, dopo un mese di ottobre molto dinamico.


Fonte Immagine: Mario Giuliacci

Il meteo di ottobre ha fatto la voce grossa, soprattutto per quanto riguarda l'altalena termica e le precipitazioni viste in diverse aree del paese (APPROFONDIRE QUI). Nell'angolo nord-occidentale dell'Italia è stato un mese estremamente piovoso e abbastanza freddo, mentre all'estremo opposto, al Sud-Est, ci sono registrate temperature un poco sopra la norma e precipitazioni ancora carenti, ma nel complesso una situazione molto meno grave rispetto ai mesi precedenti.


In più occasioni (CLICK QUI) avevamo auspicato le precipitazioni anche per il Sud, che sono in parte arrivate, ma le tendenze meteo a medio termine non promettono molto di buono.


Se al Nord un’eventuale assenza di piogge per 7 o 10 giorni non dovrebbe dare alcun tipo di problema (se non un aumento degli inquinanti in Pianura Padana), al Centro-Sud la situazione è decisamente diversa e non è affatto una buona notizia per le scorte idriche e la siccità.

out65-1_MODY.jpg

Come si può notare dall'immagine, l'autunno si prende una bella pausa, molto probabilmente per almeno una settimana. Le temperature saliranno decisamente sopra alle medie, soprattutto al Centro e al Meridione, mentre il Nord Italia dovrebbe ancora una volta risentire delle inversioni termiche e quindi l'anomalia si farebbe sentire solo sulle Alpi e non in pianura.

Prendiamo atto di questa pausa autunnale e speriamo che il mese di novembre possa essere decisamente più dinamico (come avevamo scritto QUI).



Fonte Articolo: Dr. Davide Santini

ULTIMI ARTICOLI

9 MAR
Dopo un avvio di settimana con cieli grigi e qualche pioggia arriva una tregua anticlonica, ma durerà poco
8 MAR
Necessari circa 1500 mila miliardi di operazioni per credibile previsione a 3 giorni su box di 8 km di lato .
8 MAR
Nell'ultimo periodo le piogge spesso e volentieri hanno disertato il Nord Italia, ma nei prossimi gironi potrebbe arrivare una perturbazione capace di bagnare anche le regioni settentrionali
8 MAR
La perturbazione che ha raggiunto la Penisola concentrerà i suoi effetti sulle regioni centrali e meridionali, mentre risparmierà il Nord Italia
7 MAR
I cambiamenti cui andrà incontro la circolazione atmosferica avrà ripercussioni importanti anche sul moto ondoso medio
3 MAR
Nuovi dati mostrano, su scala planetaria, un innalzamento del livello dei mari pari a quello descritto dagli scenari peggiori
2 MAR
Evacuazioni da parte delle autorità locali