In pubblicazione il 14 MAG 2022

Meteo GIUGNO 2022, subito tanto CALDO

Le proiezioni dei modelli stagionali indicano che il mese sarà fortemente influenzato dalla presenza dell'alta pressione


Fonte Immagine: Depositphotos

Le condizioni meteo di giugno 2022 risentiranno dell'insistente presenza dlel'alta pressione. Queste sono le indicazioni che arrivano dai principali modelli fisico-matematici e, sebbene le proiezioni stagionali siano ancora caratterizzate da grado di incertezza non trascurabile, lo studio dei principali indici climatici sembra confermare tale tendenza. Nell'articolo vi spighiamo quindi saranno le principali caratteristiche del mese di giugno.


Il caldo arriva presto, subito intenso

Il quadro termico del mese di giugno sarà plasmato in modo decisivo da quanto accaduto negli ultimi mesi e, in particolre, come dal prolungato e severo periodo di siccità, che come descritto in un altro nostro articolo influenzerà anche l'estate nel suo complesso: Meteo ESTATE 2022, ecco come sarà: CALDO e TEMPORALI, la previsione


Questo significa che, proprio a causa del grande deficit idrico accumulato negli ultimi mesi, le temperature saliranno facilmente verso valori tipici di piena estate, facendo di giugno un mese dalle caratteristiche termiche molto simili a luglio e agosto. Del resto già in questo mese di maggio stiamo assaporando i primi caldi estivi, e con il passare delle settimane inevitabilmente la colonna atmosferica sull'Italia andrà acuistando energia e propensione al caldo intenso. A confermare che probabilmente sarà un giugno molto caldo, ci sono anche le proiezioni rilasciate dal ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecast), che vedono una marcata anomalia termica positiva soprattutto nel Nord e Centro Italia.  

 

Anomalie di temperature previste per giugno 2022. (Fonte: Copernicus/ECMWF)

Quindi è probabile che già nel corso del mese di giugno l'Italia venga interessata da delel ondate di caldo intenso, con temperature insolitamente alte soprattutto al Nord e regioni tireniche e, in ogni caso, valori da piena estate in Tutta Italia. Una situazione che, inevitabilmente, avrà ripercussioni anche sulle piogge attese nel mese.

Poche perturbazioni, ma con il rischio di forti temporali

A garantire le temperature al di sopra della norma e quindi un caldo insolito per il periodo sarà soprattutto la presenza insistente dell'alta pressione che, in base alle proiezioni dei modelli previsionali, si allungherà con frequenza dal Nord Africa sull'Italia. Insomma, dovremo fare i conti con il bollente Anticiclone Nord-Africano che però, oltre a poratre il caldo intenso, come tutte le aree di alta pressione terrà anche lontane le perturbazioni. Ciò significa che le fasi piose a giugno saranno poche: le proiezioni dei modelli in particolare indicano una piovosità sensibilmente al di sotto della norma al Nord, mentre nel resto d'Itaslia si avvicinerà medie stagionali, ma in ogni caso va considerato che giugno, al Centro e soprattutto al Sud, non è certo un mese particolarmente umido. Il rischio è quindi che si accentui ulteriormente il deficit idrico che ha caratterizzato la prima parte dell'anno, aggravando quindi l'emergenza siccità. L'altro rischio, concreto, è che nelle poche fasi piovose si sviluppino temporali particolarmente intensi, accompagnati da violenti nubifragi e grandinate: la tanta energia che si accumulerà nell'atmosfera infatti alimenterà con facilità nubi temporalesche di grande energia. Insomma, nel complesso giugno lascerà soddisfatti soprattutto coloro che già in questo mese partiranno per le vacanze.

 

VI CONSIGLIAMO ANCHE QUESTI NOSTRI APPROFONDIMENTI

METEO aggiornamento, arriva il CALDO AFRICANO: ecco dove e quando !!

ESTATE 2022: ecco come sarà !!

Meteo ESTATE 2022: le proiezioni non sono rosee !!

ECLISSE lunare il 16 maggio: in arrivo una spettacolare LUNA ROSSA  

Un FUTURO senza PERTURBAZIONI estive per colpa del CAMBIAMENTO CLIMATICO !!

La Guerra d’Inverno fra Russia e Finlandia fu decisa dal clima

Meteo: le PESANTI CONSEGUENZE estive di una siccità

 

Fonte Immagine: Depositphotos 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

29 NOV
L'ennesima intensa perturbazione raggiungerà l'Italia e porterà diffuso maltempo
28 NOV
Attenzione in particolare ad alcune regioni: ecco quali!
27 NOV
La previsione per i prossimi giorni vede il passaggio di un'altra perturbazione capace di portare nevicate sull'Arco Alpino
27 NOV
Analizziamo insieme come si presenterà il tempo sulla nostra nazione per i prossimi 7 giorni
29 NOV
Era possibile prevedere il disastro? Oppure, oltre al lato meteorologico, ci sono altre colpe?
26 NOV
Importante frana a Ischia: apprensione in queste ore per salvare vite umane e per quantificare i danni
22 NOV
Segnalati piogge torrenziali, nubifragi, venti da tempesta, acqua alta
9 NOV
Uno dei più forti terremoti delli ultimi anni in Italia