In pubblicazione il 19 GEN 2022

METEO: il tempo fino ai GIORNI DELLA MERLA. I dettagli precisi

Il tempo fino al 31 gennaio: cosa ci aspetta?


Fonte Immagine: pixabay, modificata

La situazione

Dopo due settimane di assenza, l’inverno, inteso come meteo freddo e nevoso, torna alla ribalta. Infatti, tra giovedì 20 e venerdì 21 un nucleo di aria artica, partito dal Nord della Groenlandia, raggiungerà i Balcani e da qui l’Italia. L’aria gelida entrerà sotto forma di Bora e Tramontana, che interesserà soprattutto le regioni adriatiche, parzialmente anche Liguria, Toscana, Umbria.


 


Inverno in LETARGO? NO! NON è affatto finito! Gli sviluppi

 

METEO: arriva la NEVE con GROSSE SORPRESE. Ecco dove e quando

 

Il prosieguo

Dopo una breve pausa dei venti gelidi nella giornata del 23 gennaio, vi sarà una nuova ondata di freddo artico anche tra i 24 e il 26 con le stesse modalità e conseguenze.

Poi, intorno al 27/28 e fino al 31 gennaio, arriva prima al Nord e poi al C/Sud il tiepido anticiclone delle Azzorre. Il meteo proporrà bel tempo, gelate notturne, nebbie e rialzo termico proprio nei giorni della merla.  Saranno poche e deboli le piogge e le nevicate perché i venti in arrivo, essendo molto freddi (fio a -10°C intorno 1500m), sono poveri di vapore acqueo.

I lettori interessati possono visionare a QUESTO LINK un articolo che cita il motivo per cui a volte…fa troppo freddo per nevicare!

 

A quando un CAMBIAMENTO dell'INVERNO? Le risposte

 

Piogge

Giovedì 20/1 su Lombardia, Emilia, Romagna, regioni centrali e tirreniche; venerdì 21 su Marche, Abruzzo, Molise e al Sud; tra il 22 e il 24 piogge al Sud, tranne la Campania.

 

Nevicate

Venerdì 21 deboli (inferiori a 5cm) fino quote di 200-400m su Abruzzo, Molise, Calabria. Lunedì 24 modeste  (inferiori a 5 cm) fino quote di 100-300m su Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Lucania, Calabria.

NEVE AL NORD: ecco quando torna...le tendenze non sono affatto...

CLIMA, anche il 2021 è stato CALDISSIMO

 

 

Temperature

Crollo termico il 21-gennaio, di circa 5 o 6 gradi (temperature massime da 11-12 a 5-6C) su regioni del Medio-Basso Adriatico, di 3-4 gradi su Liguria, Toscana, Umbria.

Il freddo sarà qui accentuato da forti venti di Bora o di Tramontana. Il 23 gennaio temporanea tregua del freddo.

Il 24 gennaio nuovo crollo sulle regioni sopra citate per venti da Nord e Nord-est.

 

 

LA NEVE FIN SULLE COSTE??

Leggete anche: METEO DIDATTICA: la previsione della QUOTA NEVE

 

E infine

Tra il 27 e il 28 gennaio cessano ovunque le correnti fredde. Il gelo sarà avvertito di meno su Piemonte, Lombardia, Campania, Calabria perché sottovento alle correnti fredde.  Freddo moderato sulle regioni ioniche e Isole non per calo termico ma per accentuazione del vento da nord-nordest.

Neve SULLE COSTE? La risposta è SORPRENDENTE



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 AGO
Una nuova perturbazione favorirà un aumento dell'instabilità, soprattutto in alcune regioni
13 AGO
Piove poco e male: vediamo se ci sono le possibilità di un ritorno di piogge in grande stile al Nord
12 AGO
L'instabilità lascerà il posto al prepotente ritorno della bollente alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano
11 AGO
Scopriamo insieme come si presenterà il tempo meteorologico sul nostro paese durante il fine settimana che precederà Ferragosto
7 AGO
La siccità del 2022 potrebbe essere solo una delle prime che in futuro vedrà il Mare Nostrum: vi mostriamo una ricerca scientifica
16 LUG
In questi giorni temperature particolarmente alte osservate in molte regioni dell’Emisfero Nord
16 LUG
Era il 16 Luglio 2016, invece oggi...
5 LUG
Sono Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia