In pubblicazione il 12 OTT 2021

METEO INVERNO: il più FREDDO da 50 anni? NO, è una BUFALA! Vediamo cosa possiamo dire

Non possiamo dire nulla di certo allo stato attuale. Figuriamoci dire che nevicherà su pianure e coste!


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

INVERNO 2022 GELIDO? NON POSSIAMO DIRLO!

Puntualmente, tra settembre e ottobre saltano fuori come funghi le previsioni meteo sull'inverno. Ovviamente nessuno ci dirà mai dove quando e quanto nevicherà, ma spesso alcuni titoli molto fuorvianti vengono alla luce e incuriosiscono il lettore. Tra gli appassionati più interessati a questa disciplina, sicuramente c'è chi avrà visto, negli ultimi giorni, che sono uscite delle tendenze meteo tra dicembre e febbraio. Noi abbiamo trattato IN UN APPROFONDIMENTO il ruolo della Nina sulla prossima stagione fredda. Leggete anche: una CONFIGURAZIONE da INVERNO PIENO! La spiegazione Avete già letto: CAMBIAMENTI CLIMATICI troppo rapidi! LE SPECIE si stanno ESTINGUENDO!


SU QUALE BASE?

Cominciamo a sottolineare una cosa importante: eventualmente, queste sono TENDENZE E NON PREVISIONI a tutti gli effetti. Ovverosia, potrebbero verificarsi come no. E allora a che cosa servono le stagionali? Cosa ci interessa sapere come sarà adesso l'inverno, se poi possiamo dire tutto il contrario di tutto? No, andiamo per gradi. C'è un ente, ECMWF, che oltre a fornire uno dei migliori modelli meteo su scena mondiale, ogni tot settimane tenta di dare delle tendenze sulla stagione successiva, basate ovviamente su dati scientifici e statistici. Quindi, a metà ottobre proviamo a dire come saranno le anomalie mondiali per il prossimo inverno. torna l’anticiclone nel fine settimana. Freddo di notte, caldo di giorno SABATO e DOMENICA


Siete interessati alle PREVISIONI per la SETTIMANA, DETTAGLIATE

inverno%202022.jpg

Le anomalie di geopotenziale possibili per il prossimo inverno. Fonte: Climate Copernicus

Ecco le ULTIMISSIME: freddo invernale in arrivo

l'Artico DEVASTATO dai CAMBIAMENTI CLIMATICI

giornate sempre più CORTE! FELICI o TRISTI?

 

LE TENDENZE DEL MODELLO INGLESE

Vediamo cosa ci propone il modello inglese: i lettori possono visionare la didascalia che abbiamo allegato. Cosa notiamo?

1) La cartina mostra la quota di geopotenziale, quindi non le temperature al suolo. Sarebbe un grave errore spacciare questa mappa per anomalie termiche.

2) È una carta mondiale quindi ci dice ben poca cosa riguardo il Nord, in Centro o il Sud. Figuriamoci poi prevedere addirittura alle nevicate!

3) Ha una validità delle isoipse a circa l’1%. Vuol dire che solo una zona su 100 del pianeta sarà sicuramente così; è possibile che in talune aree siano tendenze molto buone, ma in altre zone dalle varie potrebbe verificarsi esattamente tutt'altro.

4) Prendiamola per buona. Anche se fosse esattamente così, come possiamo dire che l'inverno è gelido e nevoso se abbiamo una anomalia leggermente positiva?

Ecco, cari lettori, che abbiamo dimostrato che chi spaccia per sicuro un inverno freddo e ricco di nevicate... Vi sta prendendo in giro!



Fonte Articolo: Team MeteoGiuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 GEN
L'inverno dà una passata importante. Ce la farà la neve a cadere fin sulle coste?!
17 GEN
L'anticiclone regna incontrastato nei cieli dell'Emilia-Romagna, anche se il suo cedimento nel corso della settimana sarà in grado di riportare una parentesi decisamente più invernale
17 GEN
Lo confermano da giorni i due principali modelli
16 GEN
Secondo le proiezioni del 14/15 gennaio neve certa, ma per quelle odierne neve quasi no
19 DIC
Quante volte nel passato
18 DIC
Da dove deriva questo noto detto
18 DIC
Forte scossa di terremoto avvertita nella tarda mattina di oggi in Lombardia, con epicentro nella Bergamasca
13 DIC
Autentica devastazione. Una giornata terribile.