In pubblicazione il 28 NOV 2021

METEO Italia, inizio settimana invernale, con FREDDO, VENTO e NEVE

L’aria artica arrivata sull’Italia farà sentire i suoi effetti, dando alle condizioni meteo delle caratteristiche tipicamente invernali


Fonte Immagine: Pixabay modificata

Le attese correnti fredde di origine artica sono arrivate e hanno portato freddo e neve: insomma, condizioni meteo tipiche della stagione invernale, destinate ad accompagnarci anche con gli inizi della nuova settimana. Quindi nuove nevicate in arrivo? E’ vero che cadrà la neve anche in pianura? Ecco la verità. 


Giornate da fine dicembre

Il calendario dice fine novembre, ma in realtà le condizioni meteo dei prossimi giorni parleranno il linguaggio tipico di fine dicembre. Lunedì, martedì e mercoledì infatti l’aria artica avvolgerà tutta la Penisola, regalandoci, da nord a sud, temperature tipiche di inizio inverno, con massime che nei principali capoluoghi saranno quasi dappertutto comprese fra 7 e 15 gradi, mentre di notte, specie al Nord, è possibile qualche debole gelata anche in pianura. E la neve? Ci sarà anche quest’altro elemento tipicamente invernale a caratterizzare le condizioni meteo? Sì, sono attese nuove nevicate, ma solo in alcune zone.


Paesaggio imbiancato anche a bassa quota

Insomma, nuovi fiocchi in arrivo. Ma dove? E la neve si spingerà anche in pianura? Nella giornata di lunedì il maltempo si concentrerà prevalentemente al Centro e al Sud: pioverà su Marche, Abruzzo, Molise, Lazio e praticamente tutte le regioni meridionali e la Sardegna. Piogge accompagnate da vento forte e, a causa del freddo, anche dalla neve! Sono attese infatti nevicate oltre 400-600 metri sull’Appennino Centrale e al di sopra di 700-1000 metri su Appennino Campano e Lucano. Nel Centro Italia quindi la neve scenderà fino a bassa quota, senza tuttavia raggiungere le pianure. Al Nord invece la nuova settimana inizierà con il bel tempo, anche se non mancherà il fastidio di qualche nebbia mattutina in pianura. Poi martedì il tempo migliorerà anche al Centro e in gran parte del Sud, con le ultime piogge residue a bagnare Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con qualche fioccho di neve sull’Appennino Calabro-Lucano oltre 800-1000 metri. Mercoledì torneranno le nuvole, per l’avvicinarsi di una nuova perturbazione che sarà anche accompagnata da qualche piovasco su Liguria, Toscana e Lazio, ma il grosso del maltempo arriverà solo alla fine del giorno, accompagnato da venti più miti, che quindi faranno risalire la quota neve, confinando le nevicate serali sull’Appennino Centrale oltre i 1000 metri. Insomma, un inizio di settimana caratterizzato dalla neve, che però si terrà lontana dalle pianure.

 

Gli approfondimenti del TEAM DI ESPERTI MeteoGiuliacci

La STRAORDINARIA bellezza e PERFEZIONE dei cristalli di neve: IMMAGINI STUPEFACENTI

ATTENTI alla Niña! Ci giochiamo l'INVERNO! Da lei dipende TUTTO, se sarà bello o un altro fiasco

quanta NEVE in arrivo! Vediamo le possibilità anche a BASSA QUOTA

Un secolo di NEVE a ROMA

CLIMA, e se LOS ANGELES diventasse la patria dei PINGUINI? Leggete, VI STUPIRA'



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

11 AGO
Scopriamo insieme come si presenterà il tempo meteorologico sul nostro paese durante il fine settimana che precederà Ferragosto
9 AGO
La festa dei vacanzieri per eccellenza ha un tempo sempre più delineato
7 AGO
Le temperature e i temporali giorno per giorno fino 16 agosto
7 AGO
La siccità del 2022 potrebbe essere solo una delle prime che in futuro vedrà il Mare Nostrum: vi mostriamo una ricerca scientifica
16 LUG
In questi giorni temperature particolarmente alte osservate in molte regioni dell’Emisfero Nord
16 LUG
Era il 16 Luglio 2016, invece oggi...
5 LUG
Sono Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia